Montodine, 03 Gennaio 2021 

Gioele Bertolini solitario a Montodine (Foto Soncini)

Categorie Juniores, Under 23 ed Elite con la stella Fabio Aru

Con 62 corridori partenti scatta la gara più importante della giornata con la partecipazione di Fabio Aru all’esordio con la maglia del suo nuovo Team “Qhubeka Assos” avendo conclusa la sua appartenenza allo Uae Team Emirates che lo aveva accompagnato nelle altre tre gare di ciclocross alle quali aveva partecipato e che hanno segnato la ripresa dell’attività di Aru dopo il ritiro dal Tour de France circa 3 mesi fa.

Un rientro in umiltà quello del Cavaliere dei quattro Mori, quasi un ritorno al passato in questa specialità che lo vedeva protagonista fino ad una decina di anni fa.

E per un professionista affermato come lui (Maglia Tricolore, Vuelta di Spagna, due volte sul podio al Giro) insomma, sono risultati piuttosto importanti e che vanno rispettati.

Fabio Aru nel cross di Montodine (Foto Soncini)

E va anche rispettato ed applaudito il suo impegno e determinazione nello schierarsi al via di questa corsa con le condizioni atmosferiche e impegnative del tracciato. In Francia direbbero “Chapeau”, noi invece gli battiamo le mani e lo incoraggiamo perchè è un Campione, ha sicuramente passato qualche cattivo momento ma, diamogli una chances, una possibilità che merita senza dubbi.

E anche il CT del Ciclocross gli stà dando credito e fiducia tanto da volerlo portare ai prossimi Mondiali in Belgio e, se Fausto Scotti ha queste vedute, significa che la fiducia in Aru non gli manca.

Bertolini a Montodine (Foto Soncini)

La gara della categoria Elite ha visto il successo di Gioele Bertolini (Team Bramati-Trinx) che è in netta ripresa dopo il brutto incidente di questa estate in mountain bike e che fa ben sperare in una gara dignitosa in Belgio.

La speranza è sicuramente l’ultima a morire ma, dobbiamo anche stare un poco con i piedi per terra e contro gli “Sputnik” belgi e olandesi, almeno per quest’anno, penso sia un successo concludere tra i primi 5. Ma speriamo, speriamo e confidiamo in Gioele oltre che naturalmente in tutti quegli azzurri che Fausto Scotti convocherà in Nazionale.

Intanto Bertolini veste la maglia biancoverde di Campione Regionale Lombardo di Ciclocross e domenica sarà a Lecce dove la Maglia in palio è molto gloriosa perchè è “Tricolore Biancorossoverde”

Luca Cibrario 3^ classificato (Foto Soncini)

.

.

Ed è Samuele Leone della Development Guerciotti a fare il colpaccio della vittoria della prova riservata alla categoria Under 23 e conquistare la maglia di Campione Regionale Lombardo precedendo Simone Pederiva (Sportivi del Ponte) e l’altro alfiere della Guerciotti Development Luciano Rota che conquista il terzo gradino del podio in questa gara che ha visto 15 fanghisti al via e 13 al traguardo.

33 corridori Juniores ai nastri di partenza e ben 31 all’arrivo con Gabriel Fede (Selle Italia-Guerciotti-Elite) che taglia per primo il traguardo precedendo il suo compagno di squadra Filippo Agostinacchio e l’emiliano Luca Paletti dell’omonimo Team che completa il podio.

Al 19° posto, Roberto Sesana dell’U.S. Vertematese società comasca che opera vicino alle province di Varese e Milano.

Stefano Zipoli (UC Cremasca)

***cliccate qui di seguito per vedere tutti gli ordini d’arrivo*** :

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO CICLOCROSS A MONTODINE 03.01.2021

.

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale