Capodarco, 23 Maggio 2020

Da sx, Spinozzi e Gazzoli

Confermata la data del 16 Agosto 2020

L’Uci ha confermato parecchie gare del calendario internazionali e, tra queste, c’è anche il Gran Premio di Capodarco, una prestigiosa gara Italiana classificata nel cuore degli sportivi come il “Campionato del Mondo U23”.

Un titolo che la corsa di Gazzoli e Spinozzi si è guadagnato grazie all’alto livello tecnico organizzativo, alla marea di tifosi che anno dopo anno affollano questa splendida località marchigiana e tutte le sue strade.

Le miss del GP Capodarco

Un titolo conquistato sopratutto dai corridori che vi partecipano e che combattendo per tutti i kilometri previsti, lasciano spesso incerto l’arrivo fino ai chilometri conclusivi con tanti rovesciamenti di fronte.

Seguiamo l’evolversi della situazione con attenzione fiduciosi che, finalmente, il corona virus possa eclissarsi e farci riprendere la vita normale come è giusto che sia.

Appuntamento dunque a Capodarco per domenica 16 agosto dove potremo goderci la “49° edizione del GP di Capodarco- Corsa per la Solidarietà”

Filippo Zana (Sangemini-Trevigiani)

Alla ricerca del successore di Filippo Zana (Sangemini-Trevigiani) vincitore dell’edizione nr. 48 anno 2019 davanti a Kevin Colleoni (Biesse-Carrera) e Marco Murgano (Casillo-Maserati), un podio tutto Tricolore.

E agli Amici Gaetano Gazzoli e Adriano Spinozzi : “Coraggio e Avanti”

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale