Rodigo, 26 Luglio 2020

Premiazione Categoria Allievi (Vincitore Dario Igor Belletta della SC Busto Garolfo) – Foto di Paolo Biondo

Cronoindividuale per Esordienti e Allievi M/F

RODIGO, 26 luglio 2020 –

Che la Mantova delle due ruote fosse in grado di proporre eventi di ottimo livello anche all’indomani del blocco per il coronavirus era prevedibile e tutto ciò lo ha confermato ieri mattina a Rodigo dal 2° Trofeo Eurosistemi Mamorial Marazzi Memorial F.lli Gallesi.

La partenza di Leonardo Boselli (Foto Paolo Biondo)

C’era grande attesa tra gli appassionati per l’appuntamento allestito dall’Uc Ceresarese, con in cabina di regia la copia formata da Simone Pezzini e Stefano Lodi Rizzini, che ha potuto contare sulla preziosa collaborazione garantita dal Comune di Rodigo e dai comitati Fci di Mantova e della Lombardia.

Attesa che si è trasformata, non appena è sceso dalla pedana di partenza il primo dei 235 atleti in gara, in entusiasmo ai massimi livelli.

Partenza di Marco Finotti (Foto di Paolo Biondo)

La gara d’esordio della stagione 2020 sulle strade mantovane, quindi, non ha deluso le attese e soprattutto ha confermato come il lavoro sinergico di tutti coloro che hanno operato all’interno della macchina organizzativa può permettere di raggiungere obiettivi di prestigio rispettando a pieno quanto previsto dalle norme in materia di sicurezza.

Sul versante agonistico vale la pena sottolineare in primo luogo le buone prestazioni fornite dagli atleti di formazioni come il Mincio Chiese, il Chero Group Team Sfrenati, il Gioca in bici Oglio Po e lo Sporteven.

Partenza di un atleta della Gioca In Bici (Foto di Paolo Biondo)

A sfiorare il podio tra gli allievi, ad esempio, è stato Luca Rezzaghi del Team Giorgi che sino a pochi istanti dalla fine occupava il 3° posto mentre alla fine si è dovuto accontentare della quarta posizione. Bene, poi si sono comportati gli esordienti Sergio Fanti del Mincio Chiese, giunto 5°, e l’allieva Rebecca Vezzosi, classificatasi 6ª.

Chi invece ha fatto registrare i tempi migliori nelle varie categorie e quindi si sono aggiudicati il successo sono stati:

Cat. Donne Allieve – Vincitrice Sara Pepoli (Foto di Paolo Biondo)

Sara Pepoli Fiumicinese, allieve donne con il tempo di 7’ 01” 59”’,

Premiazione Donne Esordienti – (Foto di Paolo Biondo)

Irma Siri del Cadeo, esordienti donne con il tempo di 7’ 10” 38”’,

Premiazione Cat. Allievi vincitore Dario Igor Belletta della SC Busto Garolfo – (Foto Paolo Biondo)

Igor Dario Belletta del Busto Garolfo, allievi con il tempo di 6’ 11” 82”’, e

Premiazione Categoria Esordienti vincitore Francesco Guerino della Ciclistica Biringhello – (Foto di Paolo Biondo)

Francesco Guerino del Biringhello, esordienti con il tempo di 6’ 40” 58”’.

Questi atleti hanno percorso i 4,700 km del tracciato, ricavato interamente all’interno del territorio rodighese e reso ancor più impegnativo dal vento che soffiava in senso contrario alla pedalata del concorrente, in tempi che vanno dai 6’ ai 7’ dimostrando di essere in buone condizioni di forma.

Sergio Ferrari e Federico Saccani prima del via (Foto di Paolo Biondo)

Ad applaudire le prestazioni dei vari protagonisti vi era il pubblico delle grandi occasioni e a dimostrazione di tutto ciò vi è da segnalare che tra i volti noti che hanno reso l’appuntamento ancor più prestigioso vi erano quelli del presidente nazionale Fci, Renato di Rocco, che era affiancato dal consigliere, Corrado Lodi, il vice presidente regionale, Adriano Roverselli, e quello provinciale, Fausto Armanini.

Maddalena Lodi Rizzini al via (Foto Paolo Biondo)

Sul versante delle istituzioni ha assunto un significato ancor più marcato le presenze del vice sindaco del Comune di Rodigo, Luciano Chiminazzo, e gli assessori Simone Ometto e Marco Zen.

Atleta del Mincio Chiese subito dopo partenza (Foto di Paolo Biondo)

Servizio a cura di  :  Paolo Biondo

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale