Verona, 29 maggio 2022

Tagliani e Bais sul Podio Fughe e traguardi volanti con Tagliani e Bais

DOPPIO PODIO AL GIRO PER LA DRONE HOPPER ANDRONI GIOCATTOLI

 

Si è concluso ieri con il doppio podio di Verona il Giro d’Italia per la Drone Hopper Androni Giocattoli.

Sul palco dell’Arena, dove Jai Hindley è diventato il primo australiano a vincere la corsa rosa, sono saliti anche Filippo Tagliani e Mattia Bais.

Il primo ha vinto la classifica dei traguardi volanti, il secondo quella dei chilometri in fuga. Tagliani e Bais sono stati protagonisti fin dal primo giorno di corsa con una fuga a due nella tappa di Budapest, che aveva immediatamente chiarito lo spirito combattivo del team.

Tagliani sul podio finale classifica TV

Ad analizzare nel complesso il Giro d’Italia della Drone Hopper Androni Giocattoli ci pensano le parole del general manager Gianni Savio: «Ringrazio di cuore i tifosi che hanno sostenuto la nostra squadra con grande passione. Il nostro Giro ha accusato la mancanza dei due atleti su cui contavamo maggiormente, Jhonatan Restrepo ed Eduard Grosu, che non abbiamo potuto schierare per infortuni. Altri due corridori su cui puntavamo, Natnael Tesfazion e Jefferson Cepeda, sono stati costretti al ritiro per problemi fisici. Con una formazione  rimaneggiata non ci è stato possibile fare di più, ma i ragazzi hanno profuso il massimo impegno e siamo riusciti a centrare due obiettivi importanti per noi».

 

COMUNICATO STAMPA – 30 maggio 2022.

Giro d’Italia 2022-Mattia Bais, Podio Finale fughe

 

Si allega foto (Sprint Cycling Agency).

 

 

ENGLISH VERSION

 

PRESS RELEASE – AT THE GIRO D’ITALIA DOUBLE PODIUM THE DRONE HOPPER ANDRONI GIOCATTOLI

 

The Giro d’Italia for the Drone Hopper Androni Giocattoli ended yesterday with the double podium in Verona. Filippo Tagliani and Mattia Bais also went to the Arena stage, where Jai Hindley became the first Australian to win the pink race. The first won the ranking of intermediate sprint, the second that of breakaways kilometers. Tagliani and Bais were protagonists from the first day of racing with a two-way breakaway in the Budapest stage, which immediately clarified the team’s fighting spirit. The words of the general manager Gianni Savio take care of analyzing the overall Giro d’Italia of the Drone Hopper Androni Giocattoli: «I sincerely thank the fans who supported our team with great passion. Our Giro blamed the absence of the two athletes we counted on most, Jhonatan Restrepo and Eduard Grosu, who we were unable to field due to injuries. Two other riders we were aiming for, Natnael Tesfazion and Jefferson Cepeda, were forced to retire due to physical problems. With a reworked line-up it was not possible for us to do more, but the riders made the best effort and we managed to achieve two important objectives for us».

 

PRESS RELEASE – May 30, 2022.

 

Attached photo (Sprint Cycling Agency).

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale