Monza, 19 dicembre 2020 

Cordiano Dagnoni, bilancio di fine mandato ed inizio campagna elettorale Presidenza FCI Nazionale 

Cordiano Dagnoni : Sono sempre pronto per nuove “Sfide”

Esterno dell’Arena di Monza (Foto Nastasi)

L’Assemblea Ordinaria Elettiva del Comitato Regionale della FCI Lombardia, presieduta da Gianantonio Crisafulli, inizia con la relazione del Presidente uscente Cordiano Dagnoni che iollustra i più importanti risultati ottenuti dalla sua presidenza quadriennale della Federciclo meneghina.

Ha una voce un po’ emozionata Cordiano ma, non per timore dei presenti ma proprio per l’emozione di chiudere un ciclo percorso con tanto impegno, amore e dedizione al servizio del ciclismo lombardo, uno sport che, conteggiando anche la presenza attiva e di primordine di suo padre Mario, vede Dagnoni al fianco del ciclismo da alcuni decenni.

Cordiano vanta anche un passato di corridore fino alla categoria dilettanti con una presenza anche a livello internazionale e da protagonista.

Ma, dopo avere appeso la bici al chiodo, si è impegnato come imprenditore nell’Azienda di Famiglia rimanendo però sempre vicino al ciclismo come “Driver” di Stayer conquistando titoli Tricolori ed Europei.

Nel Comitato Regionale Lombardo ha percorso tutti i gradini dirigenziali da Consigliere a Vicepresidente infine a Presidente nell’ultimo quadriennio.

Un quadriennio nel quale gli atleti lombardi si sono sempre distinti in tutte le specialità ed è stato dato anche un impulso particolare all’attività del fuoristrada.

Importante anche avere sempre fatto squadra presentandoci anche come “Squadra” con nuove divise per tutti i Tecnici, Dirigenti ed Atleti mano a mano che venivano impegnati nelle varie Rappresentative Regionali.

Abbiamo acquistato anche un nuovo pulmino ed un’ammiraglia, mezzi che serviranno a tutto il Comitato anche negli anni a venire.

Abbiamo formato e immesso in ruolo 28 nuovi Giudici di Gara, tutti molto giovani e che potranno fare molta strada e raccogliere soddisfazioni nel corso della loro carriera.

Anche la Categoria dei Direttori di Corsa è stata rafforzata con 18 new entry; In questo speciale settore è abbastanza arduo trovare nuovi proseliti ma il nostro lavoro di squadra ha reso possibile anche questo piccolo ma importante successo.

Infine l’annuncio ufficiale della sua candidatura alla Presidenza Nazionale della Federciclismo perchè afferma Cordiano Dagnoni : “Sono sempre pronto a nuove sfide”,

raccogliendo una vera e propria selva di applausi prima di lasciare il palcoscenico a Stefano Pedrinazzi e Fabio Perego, Candidati alla Presidenza del Comitato Regionale Lombardo dichiarando altresì che la Federciclo Nazionale gestisce 80 Dipendenti e un bilancio di circa 18 milioni di Euro in una situazione amministrativa piuttosto burocratizzata. Ecco le mie competenze imprenditoriali anche nel campo delle Risorse Umane, le metterò al servizio di questo problema per snellire e “sburocratizzare” l’ingessatura attuale che deve essere decisamente superata.

Un altro obiettivo, riportare a Milano la “Sei Giorni”, spero nel 2022 ha affermato tra gli applausi di tutti i presenti

Vito Bernardi e tutta la Redazione di www.pedaletricolore.it salutano e ringraziano il Presidente Dagnoni per la sua mai negata disponibilità al dialogo e all’informazione. A lui auguriamo le migliori fortune nel nuovo cammino intrapreso verso la conquista della Presidenza Nazionale.

.

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale