Fiorenzuola D’Arda, 31 luglio 2020

Podio Km da fermo – 2° serata

6 GIORNI DELLE ROSE, MORO E PLEBANI NUOVI LEADER Nella seconda serata di gare Benjamin Thomas e Francesco Lamon si aggiudicano scratch e Km di classe 1 Uci

 

Fiorenzuola d’Arda (PC), 31/7/2020 – Primo avvicendamento in testa alla classifica generale della 6 Giorni delle Rose di Fiorenzuola: al Velodromo “Attilio Pavesi”, dopo la seconda giornata di gare, i nuovi leader della classifica generale sono i bergamaschi Davide Plebani e Stefano Moro, in maglia Rosti (peraltro azienda bergamasca anch’essa), che hanno conquistato l’americana finale, superando così Lamon e Scartezzini (Acef). Il momento decisivo è arrivato a 31 giri dal termine, con la tornata guadagnata (la prima di tutta la Sei Giorni) da Moro e Plebani insieme a Matteo Donegà ed Emanuele Amadio (Salumificio La Rocca).

Plebani e Moro

Ora i due della Rosti comandano con 62 punti, inseguiti dagli stessi Donegà-Amadio a 32, che agganciano alla stessa quota gli ex leader Lamon-Scartezzini. Da quest’anno la classifica finale della 6 Giorni assegna punti per il ranking Uci della madison.

 

Ad aprire questa seconda serata è stata la finale dello scratch di classe 1 Uci, vinta d’autorità dal fuoriclasse francese Benjamin Thomas (che ha così bissato il successo di ieri nella corsa a punti), che ha guadagnato un giro in solitaria. A completare il podio un altro francese, Donovan Grondin, e Stefano Moro, che aveva dimostrato già un brillante condizione.

A chiudere il programma di classe 1 UCI, la gara del Km da fermo, vinta dall’azzurro Francesco Lamon: il veneziano si è imposto con il tempo di 1 minuto 4 secondi 122 precedendo di quindici millesimi il greco Sotirios Bretas (1’ 04” 137) e il bolzanino Matteo Bianchi, talento emergente delle discipline veloci.

Podio Scratch – 2° serata

Domani (sabato 1 agosto) il programma inizierà alle 16 con le prime prove dell’omnium di classe 1 maschile (una delle competizioni più attese) e del torneo di velocità, per poi proseguire dalle 20.45 con la finale e le gare delle 6 Giorni a coppie. 

 

 

L’accesso all’impianto è possibile anche al pubblico, nel rispetto delle norme vigenti, con l’obbligo di rispettare il distanziamento sociale e indossare la mascherina all’interno del Velodromo. Chi intende seguire le gare della 6 Giorni dal vivo dovrà anche compilare il modulo di autocertificazione Covid-19, che si consiglia di scaricare dal sito www.fiorenzuolatrack (nella sezione 6 Giorni delle Rose) al fine di velocizzare le operazioni all’ingresso.

L’ultima serata (martedì 4 agosto) si concluderà con uno spettacolo di fuochi d’artificio a tempo di musica.

LIVE STREAMING: La gara viene trasmessa in live streaming tutte le sere dalle 20,45, su diversi canali online, fra cui la pagina Facebook ufficiale della 6 Giorni delle Rose. I link per seguire lo streaming sono disponibili sul sito www.fiorenzuolatrack.it.

 

General classification day 2

Km da fermo

Scratch Men Elite

In allegato le classifiche della serata e alcune immagini

 

 

 

Velodromo di Fiorenzuola

via campo sportivo 1 29017

Fiorenzuola d’Arda (Italy) MAPS <https://www.google.it/maps/place/Velodromo+di+Fiorenzuola+d’Arda/@44.932729,9.912534,17z/data=!4m7!1m4!3m3!1s0x4780f3c27db7c56b:0xe1f8a7abcf1930e9!2sVelodromo+di+Fiorenzuola+d’Arda!3b1!3m1!1s0x4780f3c27db7c56b:0xe1f8a7abcf1930e9?hl=it>

www.fiorenzuolatrack.it <http://www.fiorenzuolatrack.it/>

 

Google + <https://plus.google.com/u/0/+VelodromoPavesiFiorenzuola/posts>   <https://plus.google.com/u/0/+VelodromoPavesiFiorenzuola/posts> – FACEBOOK <https://www.facebook.com/pages/Velodromo-Attilio-Pavesi-Fiorenzuola-dArda/324596007565394>  – TWITTER <https://twitter.com/SeiGiorni>

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale