Cittiglio, 19 luglio 2020

Sulla Tomba di Binda

A CITTIGLIO  IL RICORDO  DI  ALFREDO  BINDA NELL’ANNIVERSARIO DELLA  SUA SCOMPARSA 

Cittiglio (Varese) Grande e significativa partecipazione oggi a Cittiglio per celebrare il campionissimo Alfredo Binda.

L’occasione è stata il 34esimo anniversario della scomparsa del tre volte campione del mondo (11 agosto 1902 – 19 luglio 1986) che ora riposa nel cimitero del suo paese: “Ho avuto la fortuna di visitare luoghi molto belli, ma nel mio cuore, devo confessarlo, c’era sempre il mio paese.

Cittiglio è sempre stato il mio mondo” queste sono le frasi che sovente pronunciava il campionissimo. Oggi in molti hanno pedalato partendo dall’hotel La Bussola sui percorsi permanenti dell’iniziativa “Sulle strade di Alfredo Binda”, poi una delegazione di dirigenti e atleti si  è recata al cimitero di Cittiglio ( foto di Giordano Azzimonti), dove ad attenderli c’era la figlia del campione Marta.

Tra coloro che hanno presenziato alla giornata commemorativa ci sono stati la donna elite Silvia Pollicini, gli ex professionisti Daniele Nardello e Tupak Casnedi, la tricolore dello scatto fisso Martina Biolo, i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda Renzo Oldani e Roberto Casnati, gli “eroici” Marc Franzetti, e Enrico Morvillo oltre ai giovani della Società Ciclistica Orinese; tutti hanno appezzato il disegno dedicato ad Alfredo Binda realizzato dal giovane besozzese Matteo Masciocchi.

L’iniziativa “Sulle strade di Alfredo Binda” voluta da Ciclovarese, con il supporto della Varese Sport Commission e del Panathlon International Club Varese, e l’aspetto tecnico curato dai team: AmiciBici, Funtos Bike e Gruppo Sportivo Contini,  continuerà nelle prossime settimane con i percorsi permanenti fruibili tutti i giorni (escluso i martedì) con l’adesione libera a tutti.

Per tutte le info è possibile visitare il sito www.sullestradedibinda.it   –  info@newsciclismo.com.   

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale