Roubaix, 12 Giugno 2016

L'ingresso al Velodromo di Roubaix
L’ingresso al Velodromo di Roubaix

Protagonisti sei “eroici” amanti del pedale

DA SETTIMELLO DI CALENZANO ALLA PARIGI-ROUBAIX

IN GIALLO IN ONORE DI GASTONE NENCINI

 

ROUBAIX.- L’arrivo degli eroici de “La Panoramica sulle strade di Alfredo Martini” (questa la denominazione della loro società di appartenenza), all’interno dello storico e mitico velodromo di Roubaix, è stato da pelle d’oca.

Quando i sei eroici sono apparsi all’ingresso della pista tutti i presenti si sono alzati in piedi e gli hanno accolti con un caldo applauso.

L'ingresso al Velodromo di Roubaix
L’ingresso al Velodromo di Roubaix

La loro presenza, quest’anno, aveva un significato particolare: ricordare e onorare in terra di Francia il grande Gastone Nencini e per l’occasione hanno indossato in ricordo della vittoria del “Leone del Mugello al Tour de France 1960, le maglie gialle.

Una figura la loro, in mezzo a oltre 2000 concorrenti, che si è subito distinta sia per le loro bici che per le loro maglie con la dedica a Gastone Nencini, grande uomo prima che grande campione, che in terra di Francia tutti ricordano con grande affetto e ammirazione.

Tutti assieme hanno coperto i 210 Km a una media di 24 chilometri, superando tutti i tratti di pavé che caratterizzano la “Regina delle classifiche”: la Foresta di Aremberg e il Carrefour de L’Arbre.

I sei protagonisti in ricordo di Gastone Nencini
I sei protagonisti in ricordo di Gastone Nencini

Un’impresa quella dei sei eroici di Settimello di Calenzano davvero d’altri tempi considerato che la maggior parte di loro pedalava su bici costruite ai primi del ‘900.

Al termine degli oltre 200 chilometri l’ambitissimo giro di pista nel velodromo di Roubaix dove ogni bocchetta è dedicata a un vincitore della Parigi-Roubaix.

La trasferta in terra di Francia è servita anche per promuovere in un Paese dove questo tipo di competizioni sono numerose, l’edizione 2016 de “La Panoramica sulle strade di Alfredo Martini-Mundialito per bici d’epoca” ultima tappa del Circuito Coppa Toscana Vintage in programma a Settimello di Calenzano domenica 18 settembre, che come da consolidata tradizione richiamerà al via numerosi amanti delle bici d’epoca.

I sei eroici pedalatori sulla mitica pista di Roubaix
I sei eroici pedalatori sulla mitica pista di Roubaix

Non resta a questo punto che ricordare gli autori di questa splendida impresa:

Brunello Guazzini,

Andrea Nanni,

Giovanni Nencini (figlio del mai dimenticato Gastone),

Giovanni Traversi,

Luigi Corsi,

Federico Cecchini.

                                 ANTONIO MANNORI

                            

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale