Salon-de-Provence, Venerdì 11 marzo 2016

Lutsenko vince 5^ Tappa (Foto Aso-G.Demouveaux)
Lutsenko vince 5^ Tappa (Foto Aso-G.Demouveaux)

74° Parigi-Nizza: Lutsenko ruba la scena nella tappa del  “VENTOUX” L’ex under 23 campione del mondo Alexey Lutsenko è salito a 15 km da Salon de Provence per spostare sei secondi brevi della maglia gialla di Parigi-Nizza, ancora detenuto da Michael Matthews al termine della fase 5 il Venerdì. Il Kazah guadagnato allori palco con un 21 secondi di vantaggio su ciò che rimaneva della confezione, dopo un susseguirsi di salite tra cui il Ventoux  presto in un 198-km corsa da St Paul-Trois Chateaux. Australia Matthews recuperato i suoi leader della classifica generale grazie al suo terzo posto nella fase nella ruota di Alexander Kristoff (Katusha), che ha vinto la volata per il secondo posto. 25.01.16 - LOGO TISSOT La gara è iniziata alle 11:12 senza Sergio Paulinho (Tinkoff). Sulla pistola, sette corridori, Stijn Vandenbergh (Step Etixx-Quick), Arnaud Courteille (FDJ), Lars Boom (Astana), Wouter Wippert (Cannondale), Edward Theuns (Trek-Segafredo), Matthias Brändle (IAM) e Antoine Duchesne (Direct Energie) boike chiaro e sono stati raggiunti da Gesù Herrada (Movistar) al chilometro quattro. I l loro vantaggio ha superato alle 11:05 (km 27). Il primo sprint della giornata ha visto Lars Boom prendere i tre punti, mentre Herrada fatto le sue intenzioni KOM chiare raggiungendo il Col de la Madeleine nella parte anteriore. Giù per cinque Gli otto affrontato il Ventoux, con un vantaggio di otto minuti sul gruppo. Nei primi angoli della salita, Brandle perso terreno. In gruppo, la maggior parte dei velocisti più importanti arrampicato al proprio ritmo – Nacer Bouhanni (Cofidis), Marcel Kittel (Etixx) e Andre Greipel (Lotto Soudal) sono stati tra quelli scesi e non hanno mai reso indietro.

Corridori d'epoca al passaggio della corsa (Foto Aso G-Demouveaux)
Corridori d’epoca al passaggio della corsa (Foto Aso G-Demouveaux)

Greipel in seguito chiamato farla finita, come ha fatto il francese Alexis Gougeard (AG2R) con l’influenza. Nella parte anteriore, Courteille e Herrada separarono con i loro compagni, lo spagnolo andando per la maglia a pois. Herrada raggiunto la cima in testa, davanti a Courteille con Duchesne sui talloni. I tre sono stati inseguiti dalla Boom e Vandenbergh nella discesa, mentre il pacchetto ha raggiunto la vetta sei minuti dietro. Duchesne da solo Nella lunga discesa, il divario tra i cinque piloti anteriori e il gruppo è rimasto stabile, ma è sceso al 03:25 al Col du Pointu (km 131), che ha raggiunto Courteille davanti Herrada. In Lourmarin, Vandenbergh ha preso gli onori di sprint, ma il gruppo diviso, ai piedi della Cote de la Roque d’Antheron (2 ° cat), quando Duchesne andato da solo. Ha raggiunto la parte superiore della Costa de la Roque d’Antheron da solo, seguito da Herrada e Courteille. In salita, Tom-Jelte Slagter (Cannondale) ha scosso il gruppo, mentre Alberto Contador è stato visto vicino alla parte anteriore della confezione per la prima volta in questa Parigi-Nizza. Lutsenko va Nella salita finale della giornata, il Col de Seze (2 ° cat, km 169,5), Duchesne conservato 33 secondi sul gruppo, dal quale Alexey Lutsenko (Astana) è salito nella discesa.

Herrada Lopez (Foto Aso G. Demouveaux)
Herrada Lopez (Foto Aso G. Demouveaux)

Mentre la successione di salite permesso Herrada di rafforzare la sua maglia KOM, è stato fatale per team leader Trek-Segafredo Frank Schleck, coinvolto in un incidente precedente, che è stato costretto a chiamare un giorno. Lutsenko catturato Duchesne e se ne andò per conto suo a 15 kms a sinistra nella fase. Il campione del mondo 2012 sotto-23 conservato 40 secondi con 10 km per andare. Katusha ha provato brevemente per colmare il divario per Kristoff, ma ha rinunciato per mancanza di sostegno e lasciare Lutsenko andare per una splendida vittoria solitaria.

Kristoff regola gruppo per 2^ posto (Foto Aso G-Demouveaux)
Kristoff regola gruppo per 2^ posto (Foto Aso G-Demouveaux)

Maggiori informazioni sulla 74a edizione della Parigi-Nizza su http://www.letour.fr/paris-nice/ Contatto stampa: Amaury Bodin abodin@aso.fr / +33.6.07.02.42.17

Lutsenko vince 5^ Tappa (Foto Aso-G.Demouveaux)
Lutsenko vince 5^ Tappa (Foto Aso-G.Demouveaux)

Results – Cycling – Road 2016

Men Elite Paris – Nice (FRA)

11 Mar 2016 – Stage 5: Saint-Paul-Trois-Châteaux – Salon-de-Provence

Rank Name Nat. Team Age* Result
1 Alexey LUTSENKO KAZ AST 24 5:00:26
2 Alexander KRISTOFF NOR KAT 29 +21
3 Michael MATTHEWS AUS OGE 26 +21
4 Davide CIMOLAI ITA LAM 27 +21
5 Sep VANMARCKE BEL TLJ 28 +21
6 Pieter SERRY BEL EQS 28 +21
7 Vicente REYNES MIMO ESP IAM 35 +21
8 Leonardo Fabio DUQUE COL DMP 36 +21
9 Oliver NAESEN BEL IAM 26 +21
10 Arnold JEANNESSON FRA COF 30 +21
11 Stijn VANDENBERGH BEL EQS 32 +21
12 Kévin REZA FRA FDJ 28 +21
13 Gorka IZAGUIRRE INSAUSTI ESP MOV 29 +21
14 Serge PAUWELS BEL DDD 33 +21
15 Patrick BEVIN NZL CPT 25 +21
16 Romain BARDET FRA ALM 26 +21
17 Julien SIMON FRA COF 31 +21
18 Fabio FELLINE ITA TFS 26 +21
19 Ben SWIFT GBR SKY 29 +21
20 Wilco KELDERMAN NED TLJ 25 +21
21 Tom DUMOULIN NED TGA 26 +21
22 Geraint THOMAS GBR SKY 30 +21
23 Tony GALLOPIN FRA LTS 28 +21
24 Luis Leon SANCHEZ GIL ESP AST 33 +21
25 Rui Alberto FARIA DA COSTA POR LAM 30 +21
26 Rafal MAJKA POL TNK 27 +21
27 Danilo WYSS SUI BMC 31 +21
28 Georg PREIDLER AUT TGA 26 +21
29 Alberto CONTADOR VELASCO ESP TNK 34 +21
30 Jon IZAGUIRRE INSAUSTI ESP MOV 27 +21
31 Sylvain CHAVANEL FRA DEN 37 +21
32 Matti BRESCHEL DEN CPT 32 +21
33 Dries DEVENYNS BEL IAM 33 +21
34 Lieuwe WESTRA NED AST 34 +21
35 Richie PORTE AUS BMC 31 +21
36 Ruben FERNANDEZ ESP MOV 25 +21
37 Sergio Luis HENAO MONTOYA COL SKY 29 +21
38 Tim WELLENS BEL LTS 25 +21
39 Quentin PACHER FRA DMP 24 +21
40 Julien LOUBET FRA FVC 31 +21
1 – 2345
Age*: according to UCI Regulations

(Foto Aso) - Passaggio della corsa
(Foto Aso) – Passaggio della corsa

*

Paris-Nice 2016 - 11/03/2016 - Etape 5 - Saint-Paul-Trois-Chateaux - Salon-de-Provence (198 Km) - MATTHEWS Michael, Orica GreenEDGE, maillot vert
Paris-Nice 2016 – 11/03/2016 – Etape 5 – Saint-Paul-Trois-Chateaux – Salon-de-Provence (198 Km) – MATTHEWS Michael, Orica GreenEDGE, maillot vert (Foto Aso)

*

 

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale