Malmantile, 07 Novembre 2015

Malmantile 2015
Malmantile 2015

Cinque vittorie e 33 piazzamenti nei primi cinque

MALMANTILE GAINI UNA STAGIONE STRAORDINARIA

MALMANTILE(FI).- Un’annata scintillante, a tratti straordinaria, protagonisti dalla Firenze-Empoli a fine febbraio dove fu conquistato il primo podio della stagione, fino a metà ottobre con la prodezza di Marco Bernardinetti, in linea ed a cronometro, nella Coppa del Mobilio a Ponsacco.

Cinque vittorie, dieci secondi, tredici terzi, sei quarti e quattro quinti per un totale di 155 punti ed il settimo posto nella classifica generale della società élite under 23, è il riassunto della Malmantile Gaini Taccetti Vibert Italia.

Un lavoro che è stato il frutto della preparazione curata e condotta dal direttore sportivo Antonio Politano in modo esemplare, che ha saputo dare continuità ed intensità alla squadra che pure a un certo punto della stagione ha dato l’impressione di non riuscire a concretizzare in risultati e soprattutto con vittorie, il lavoro e le prestazioni fornite.

Poi è esploso il laziale di Forano, Marco Bernardinetti e la Malmantile Gaini ha raggiunto vittorie e risultati che sono stati il frutto del lavoro di tutta la squadra e quindi non solo di Bernardinetti e non solo quello di Politano, ma anche l’apporto e la collaborazione di Piero Dessolini, del presidente Luciano Lari, del vice Stefano Gaini, dei loro collaboratori, unito al sostegno sempre costante degli sponsor.

Un lavoro di squadra, un lavoro collettivo che si è visto in poche altre squadre e che sintetizza, la passione, l’entusiasmo e l’amore verso lo sport del pedale che si registra in questa società fiorentina ed in questa località che ha il ciclismo nel Dna.

A noi pare giusto in questo senso ricordare anche il bilancio organizzativo della società biancorossa, con le tre gare allestite a Montelupo Fiorentino, Malmantile e da Lastra a Signa a Signa.

“Una piccola società come la nostra – dice il vice presidente Stefano Gaini – ha saputo ottenere il massimo dal materiale a disposizione, con un’organizzazione che ha avuto i suoi addetti ai lavori in ruoli ben definiti, che hanno saputo fare squadra ed offrire una stagione straordinaria che ci permette di guardare al futuro con attenzione, con tranquillità per poter impostare una squadra con atleti dalle precise attitudini, in qualche caso non del tutto espresse e sarà quello che cercheremo di ottenere da loro nella prossima stagione. Concludo – dice Gaini con un grazie agli atleti, ai loro genitori, ai nostri tecnici e sponsor. Questa è la nostra filosofia, il nostro sistema di lavoro, vogliamo essere ancora protagonisti nella prossima stagione”.

Per il 2016 previste novità, dopo la partenza di Montagnoli, un vittoria per l’atleta di Arezzo nel 2015, Belletti e Anselmi, ma della nuova squadra vi rimandiamo alla rubrica sul ciclomercato della Toscana, sempre in fermento e dove potrete leggere il nuovo organico del Team Malmantile Gaini.

                                     Antonio Mannori

Malmantile 2015
Malmantile 2015

NOTA: La squadra Malmantile Gaini brillante protagonista della stagione 2015.

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale