Rigutino, 03 luglio 2022

Lorenzo Quartucci vince a Rigutino

A Quartucci il 61° Giro Valli aretine

Terza vittoria personale in questa stagione per Lorenzo Quartucci che porta così a 5 le vittorie stagionali per la Squadra diretta da Provini e Guadrini.

Vittorie, quelle di Quartucci conquistate tutte in Toscana.

Mentre le altre due portano la firma di Tommaso Nencini nel Trofeo “Fiera della Possenta” (a Ceresara) e Luca Cretti a Trento nella Bolghera.

Una vittoria che conferma l’ottimo stato di forma di Quartucci che lo avvicina sempre di più a quel mondo professionistico al quale aspirano tutti i giovani corridori.

Bello il successo di Quartucci ottenuto sfoderando uno sprint di potenza battendo i suoi 5 compagni di fuga, Federico Molini, Filippo Magli, Andrea Colnaghi e Lucio Pierantozzi , atleti di grosso spessore che si sono già resi protagonisti in diverse gare fin qui disputate.

Inoltre, a proposito di professionismo, diamo quasi per certo il salto di categoria tra le fina della Bardiani Csf Faizanè, di Filippo Magli della Mastromarco-Sensi-Nibali e che oggi qui a Rigutino ha conquistato il terzo gradino del podio

Ordine d’arrivo del 61° Giro Valli Aretine :

Podio del 61° Valli Aretine

1)Lorenzo Quartucci (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo) Km 180, in 4h25’,  media km 40,755

2)Federico Molini (Maltinti Banca Cambiano);

3)Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali);

4)Andrea Colnaghi (Onec Team);

5)Lucio Pierantozzi (Team Futura Rosini);

6)Ludovico Crescioli (Mastromarco Sensi Nibali) a 14”;

7)Luca Bagnara (Reda Mokador);

8)Lorenzo Peschi (Malmantile La Seggiola) a 17”;

9)Nicholas Spinelli (Maltinti Banca Cambiano);

10)Matteo Niccoli (Gragnano Sporting Club). 

Corridori partiti, 139; Corridori classificati, 51

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale