Malmantile (Firenze), 26 Giugno 2022

Quartucci in solitaria a Malmantile

Una vittoria per Alessio Pelatti

Un Campionato Italiano piuttosto opaco per gli alfieri del Team “Petroli Firenze-Hopplà-Don Camillo” sabato 25 giugno in quel di Carnago dove la debacle agonistica è da imputare a tutte le Squadre che andavano per la maggiore.

Ma ci ha pensato, molto ma molto degnamente, Lorenzo Germani a dare il giusto contributo alla caratura della gara di Carnago, un corridore che non solo non ha rubato assolutamente nulla a nessuno anzi, ha dato una lezione di “come si corre”, “come bisogna soffrire”, come bisogna sfidare chi, almeno sulla carta è il più forte o, se vogliamo il favorito.

Petroli Firenze-Hoppla-Don Camillo

Ma la giornata diciamo così opaca…di Carnago i ragazzi della Petroli Firenze-Hopplà-Don Camillo, l’hanno subito riscattata la domenica sia nella Pessano Roncola con la nona piazza di Laurent Rigollet a 59″ dal vincitore Simone Raccani nell’arrivo in quota alla Roncola dopo 8 chilometri in salita e, soprattutto a Malmantile nel 12° Trofeo Città di Malmantile dove il Team di Provini, Quadrini e Travaglin si è esaltato ed ha potuto dedicare con amore, passione e sentimento la vittoria dell’addio ad Alessio Pelatti titolare col fratello Sandro dell’Azienda di Famiglia che sponsorizza la Squadra Ciclistica che porta anche il loro Nome.

Un omaggio fatto veramente alla grande, sofferto per lunghi 50 chilometri prima di tagliare il traguardo con gli occhi verso il Cielo indicando : Alessio questa vittoria è per Te! firmata a nome di tutta la Squadra da Lorenzo Quartucci nato il 5 aprile 1999 a Sansepolcro.

Un successo dunque dal sapore particolare sofferto per circa 50 chilometri tutti in solitaria attanagliato da un sole cocente ed una temperatura che sfiorava i 37 gradi, una galoppata gagliarda come quella di Germani (Groupama Fdj) a Carnago.

Una vittoria sofferta, basti pensare a quanto sia stata selettiva perchè degli 84 corridori schieratisi al via, solo in 14 hanno portato a termine la gara.

Quartucci era al comando della corsa in compagnia di Venturini quando ha deciso di tentare l’avventura. Uno scatto, due, sempre in discesa e Venturini perdeva terreno al pari degli inseguitori che oltre al terreno perdevano anche concorrenti mentre in testa Quartucci era inesorabilmente determinato a non farsi raggiungere, cosa che gli è riuscita e alla grande.

Ed a completare il successo dei ragazzi di Provini il settimo posto del ligure Valter Ghigino.

Ordine d’arrivo del 12° Trofeo Città di Malmantile :

Quartucci, podio a Malmantile

1)Lorenzo Quartucci (Hopplà Petroli Firenze-Don Camillo) Km 124,8, in 3h01’, media Km 41,351;

2)Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali) a 53”;

3)Lorenzo Peschi (Team Malmantile);

4)Ludovico Crescioli (Mastromarco Sensi Nibali);

5)Luca Bagnara (Reda Mokador) a 56”;

6)Matteo Niccoli (Gragnano S.C.) a 1’22”;

7)Valter Ghigino (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo) a 1’24”;

8)Federico Molini (Maltinti Banca Cambiano);

9)Ivan Troia (ParkPre Racing Team);

10)Ignazio Longo (Zero Zero Jki Sport).

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale