Madonna del Ghisallo, 23 ottobre 2022

Nicolò Arrighetti 1° al Ghgisallo (Foto Berry)

Juniores : 7° Olgiate Molgora-Madonna del Ghisallo

Podio con Autorità e Organizzatori (Foto Berry)

I primi 10 classificati (Foto Berry)

Oltre agli applausi dei numerosi tifosi presenti, è lo scampanio festoso delle campane del Santuario della Madonna del Ghisallo ad accogliere l’arrivo della 7° Olgiate Molgora-Madonna del Ghisallo e festeggiare lo juniores Nicolò Arrighetti, (GS Massì Supermercati-Terranova), vincitore di questa 7° edizione della corsa valida anche per l’assegnazione del 41° Trofeo Giuseppe, Rosanna e Maria Luisa Vismara e tutti i 59 corridori che hanno portato a termine la gara sempre sotto una pioggia fredda ed a tratti anche scrosciante.

Sono 81 gli atleti che si schierano ai nastri di partenza ed inanellano il primo tratto costituito da un circuito di tre giri nella Brianza lecchese per un totale di 64 chilometri prima di pedalare sul tratto in linea verso la vetta del Ghisallo.

Subito un gruppetto di 11 corridori in avanscoperta, Valsecchi (CC Canturino 1902), Bisoni (Bustese Olonia), Austoni e Licini (GS Massì Supermercati-Terranova), Perracchione e Gafuri (Energy Team-Young Biker Balmamion), Zozulia (Ukr-Villongo per l’Ucreaina), Rossoni e Calzaferri (SC Cene-Valseriana), Ballari (Team Work Service-Speedy Bike) e Maioli (Team Franco Ballerini) che nonostante il loro impegno non andranno oltre 35/40” di vantaggio e verranno ripresi al km 50.

Prende poi l’iniziativa Maioli (Ballerini) ma anche per lui disco rosso e rientro in gruppo al km 79.

Siamo a poco più di 25 km dal Ghisallo e nessuno prende iniziative mentre alcuni atleti perdono contatto.

A Bellagio quando mancano circa 8 chilometri all’arrivo e tutti in salita,  cominciano gli attacchi con Filippo Turconi (Bustese Olonia) che riesce a sganciarsi ed è l’azione che decide la corsa.

Bustese Olonia col Presidente Cardi (Foto Berry)

Insiste il poulain del presidente della Bustese-Olonia Alessandro Cardi ma l’inseguitore Nicolò Arrighetti non demorde aggancia Turconi e lo batte in uno sprint a due seguiti dagli altri 8 corridori componenti il gruppetto formatosi all’inizio della salita.

E per il bergamasco di Bossico, Nicolò  Arrighetti è la sesta vittoria stagionale tutta dedicata ai suoi DS  Clivati e Pellegrini e al Presidente del GS Mass’,  John Cattaneo, ultimo regalo prima di lasciare il Team Massì per approdare da Under 23, alla Continental “Biesse-Carrera” mentre per Filippo Turconi la maglia bianca di miglior juniores 1° anno e il record stagionale di  8 posti d’onore che certificano il suo valore agonistico.

Le 4 maglie, class. GPM, TV, 1° Jr e vincitore gare, (Foto Berry)

Per la Bustese Olonia anche la maglia azzurra per Riccardo  Archetti leader classifica dei traguardi volanti.

La maglia verde di miglior scalatore va ad Andrea Marton (Energy Team-Young Biker Balmamion).

La cerimonia protocollare per le premiazioni dei corridori è stata effettuata all’interno del Museo del Ciclismo del Ghisallo su gentile concessione del Presidente Antonio Molteni che ha partecipato personalmente alla vestizione delle maglie e consegna dei vari premi.

Ordine d’arrivo,

Podio della 7° Olgiate Molgora-Madonna del Ghisallo (Foto Berry)

1) Nicolò Arrighetti (GS Massì Supermercati-Terranova) km 105,6 in 2h42’35” media kmh.38,971;

2) Filippo Turconi (Bustese Olonia);

3) Noviero Raccagni (Team Work Service-Speedy Bike) a 6”;

4) Lorenzo Nespoli (GS Giovani Giussanesi);

5) Alessandro Cattani (Bustese Olonia);

6) Simone Zanini (Club Ciclistico Canturino 1902);

7) Andrea Sergiampietri (Team Work Service-Speedy Bike);

8) Federico Savino (Team Work Service-Speedy Bike);

9) Pietro Giovanni Valsecchi (Club Ciclistico Canturino 1902);

10) Alessandro Borgo (Team Work Service – Speedy Bike)  tutti col tempo del 3° classificato!

Corridori Iscritti 118; Partiti 81; Ritirati 22; Classificati 59.

 

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale