Alto De La Farrapona, 31 ottobre 2020

David Gaudu, francese della Groupama-FDJ vince 11° tappa de La Vuelta 20 (Foto Gomez Sport)

Gaudu, principe delle Asturie

ALTIMETRIA 11^ TAPPA ALTO DE LA fARRAPONA

David Gaudu (Groupama-FDJ) è il primo vincitore di un fantastico weekend in montagna nelle Asturie. 

Il giovane francese ha vinto l’undicesima tappa della Vuelta 2020 in cima all’Alto de la Farrapona davanti al compagno di fuga Marc Soler (Movistar), che sta risalendo al 6 ° posto in classifica generale dopo una grande offensiva.

 Nel gruppo dei favoriti, Primoz Roglic (Jumbo-Visma) e Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) ancora una volta non sono riusciti a decidere. 

Rimangono a pari mnerito prima del verdetto sulle rampe dell’Angliru domenica!

La partenza forte da Villaviciosa permette ai backpackers di lanciare una grande battaglia per la fuga. Tim Wellens (Lotto Soudal) guida la prima offensiva sulle pendici dell’Alto de la Campa, in cima al quale prende i 3 punti della montagna. 

La battaglia continua nella valle. 

Undici corridori si uniscono a Wellens in testa, ma Cofidis guida il gruppo per consentire a Guillaume Martin di difendere la sua maglia a pois con quattro salite da scalare.

Il divario è di soli 45 ” ai piedi dell’Alto de la Colladona (km 49).

Marc Soler, oggi premio della combattivita^

Viene lanciato Soler

Wellens ha continuato il suo sforzo in testa ma è stato catturato in salita. Dal gruppo escono cinque corridori: Niklas Eg (Trek-Segafredo), Mark Donovan, Michael Storer (Sunweb), Bruno Armirail (Groupama-FDJ) e Nelson Oliveira (Movistar). Guillaume Martin (Cofidis) li ha raggiunti in alto.

 E altri due corridori fanno il bivio nella discesa: David Gaudu (Groupama-FDJ) e Tim Wellens (Lotto Soudal).

Jumbo-Visma e Ineos Grenadiers si uniscono in testa al gruppo per contenere il gap sotto i 2 minuti all’avvicinarsi della terza salita di giornata, l’Alto de la Cobertoria (vetta al km 95,2). Marc Soler (Movistar) approfitta della salita per unirsi al gruppo di testa. 

Al contrario, Tim Wellens (Lotto Soudal) è in difficoltà. Guillaume Martin prende i 10 punti in testa. Wellens è stato catturato dal gruppo in discesa, a 61 km, mentre i primi hanno aumentato il loro vantaggio a 3 ‘.

Davide Formolo (Uae) guida il gruppo

Martin difende i piselli, Soler insegue La Roja

Il distacco raggiunge un massimo di 3’20 ” al km 122, prima della salita al Puerto de San Lorenzo. Jumbo-Visma reagisce alla minaccia di Marc Soler, solo a 3’52 ” in classifica generale. 

Le fughe sono solo 2’20 ” di vantaggio quando Guillaume Martin prende altri 10 punti in vetta. Niklas Eg è lasciato indietro prima della vetta.

Il divario aumenta ancora nella discesa verso La Farrapona: 3’08 ” al termine dell’ultima salita (16,5km al 6,2%). Bruno Armirail e Nelson Oliveira sono i primi a rimanere indietro dopo aver aiutato David Gaudu e Marc Soler per tutto il giorno. 

Lo spagnolo piazza un attacco a 5km dalla vetta ed i francesi sono gli unici in grado di rispondergli.

Gaudu intervistato dopo la vittoria (Facebook)

Roglic e Carapaz stanno spalla a spalla

Il duo in fuga collabora fino agli ultimi 200 metri. Gaudu poi fa parlare la sua esplosività per offrirsi una prima vittoria nel Grand Tour. 

È anche il primo bretone a vincere una tappa alla Vuelta da quando Warren Barguil ha offerto il suo primo successo al Grand Tour nell’edizione 2013.

All’interno del gruppo dei favoriti, Jumbo-Visma controlla la salita per Primoz Roglic (Jumbo-Visma). Aleksandr Vlasov (Astana) attacca a 2 km dalla vetta. 

E Dan Martin (Israel Start-Up Nation) fa lo sforzo nell’ultimo miglio.

 Lo seguono Enric Mas (Movistar), Richard Carapaz e Primoz Roglic. Hugh Carthy (EF Pro Cycling) concede 7 ” sulla linea.

David Gaudu vincitore 11^ Tappa
Distance totale parcourue : 170 km
RANG COUREUR DOSSARD ÉQUIPE TEMPS ÉCART B P
1  DAVID GAUDU 94 GROUPAMA – FDJ 04H 54′ 13” B : 10”
2  MARC SOLER 177 MOVISTAR TEAM 04H 54′ 17” + 00H 00′ 04” B : 9”
3  MICHAEL STORER 46 TEAM SUNWEB 04H 55′ 05” + 00H 00′ 52” B : 6”
4  MARK DONOVAN 43 TEAM SUNWEB 04H 55′ 05” + 00H 00′ 52”
5  GUILLAUME MARTIN 151 COFIDIS 04H 55′ 08” + 00H 00′ 55”
6  ALEKSANDR VLASOV 51 ASTANA PRO TEAM 04H 55′ 11” + 00H 00′ 58”
7  DANIEL MARTIN 181 ISRAEL START-UP NATION 04H 55′ 16” + 00H 01′ 03”
8  ENRIC MAS 174 MOVISTAR TEAM 04H 55′ 16” + 00H 01′ 03”
9  RICHARD CARAPAZ 72 INEOS GRENADIERS 04H 55′ 16” + 00H 01′ 03”
10  PRIMOŽ ROGLIC 1 TEAM JUMBO – VISMA 04H 55′ 16” + 00H 01′ 03”
Roglic leader maglia rossa (da Facebook)

CLASSIFICA  GENERALE  COMPLETA  AL TERMINE DELL’11° TAPPA :

Distance totale parcourue : 1849.6 km

RANG COUREUR DOSSARD ÉQUIPE TEMPS ÉCART B P
1  PRIMOŽ ROGLIC 1 TEAM JUMBO – VISMA 45H 20′ 31” B : 42”
2  RICHARD CARAPAZ 72 INEOS GRENADIERS 45H 20′ 31” B : 16”
3  DANIEL MARTIN 181 ISRAEL START-UP NATION 45H 20′ 56” + 00H 00′ 25” B : 22”
4  HUGH JOHN CARTHY 102 EF PRO CYCLING 45H 21′ 29” + 00H 00′ 58”
5  ENRIC MAS 174 MOVISTAR TEAM 45H 22′ 25” + 00H 01′ 54”
6  MARC SOLER 177 MOVISTAR TEAM 45H 23′ 15” + 00H 02′ 44” B : 19”
7  FELIX GROSSSCHARTNER 63 BORA – HANSGROHE 45H 24′ 02” + 00H 03′ 31” B : 6”
8  ALEJANDRO VALVERDE 171 MOVISTAR TEAM 45H 24′ 15” + 00H 03′ 44” B : 5”
9  WOUTER POELS 111 BAHRAIN – MCLAREN 45H 24′ 25” + 00H 03′ 54”
10  MIKEL NIEVE 83 MITCHELTON – SCOTT 45H 25′ 14” + 00H 04′ 43”

***SEGUITO DI TUTTA LA CLASSIFICA GENERALE “LA ROJA”***

DAL FOTOFINISH, DAVID GAUDU TAGLIA IL TRAGUARDO ALL’ALTO DE LA fERRAPONA

.

.

.

Corridore UAE con mascherina

 

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale