Pavullo nel Frignano, 27 Marzo 2016

Egan Bernal, miglior giovane alla Coppi e Bartali
Egan Bernal, miglior giovane alla Coppi e Bartali

ANDRONI SIDERMEC: EGAN BERNAL “CAMPEON” DEI GIOVANI ALLA COPPI E BARTALI.

Il diciannovenne colombiano Egan Bernal ha vinto la classifica dei giovani alla Settimana Internazionale Coppi e Bartali.

Questa vittoria nella speciale classifica è il risultato di un grande lavoro di squadra che ha visto protagonisti Francesco Gavazzi e Marco Frapporti, che nelle fasi clou della corsa hanno lavorato per i due scalatori colombiani, Torres e Bernal, che a loro volta sono stati protagonisti nelle salite finali.

Rodolfo Torres è stato infatti all’attacco nel quartetto che ha animato la penultima salita, mentre Egan Bernal è andato al contrattacco, una volta ricompattatosi il gruppo dei migliori, giungendo decimo sul traguardo di Pavullo dove si è imposto Stefano Pirazzi.

Il giovane talento colombiano dell’Androni Sidermec è stato la rivelazione di questa edizione della corsa dedicata ai due grandi Campioni del passato.

Senza la caduta che lo ha condizionato nella tappa vinta da Firsanov, mentre si trovava al comando con il vincitore della classifica generale, Egan Bernal avrebbe sicuramente potuto competere per la vittoria.

Salire sul primo gradino del podio nella classifica dei giovani è un risultato importante per l’ultima scoperta di Gianni Savio, che al termine della corsa si è complimentato con tutta la squadra per l’ottimo lavoro svolto.

Egan Bernal, miglior giovane alla Coppi e Bartali
Egan Bernal, miglior giovane alla Coppi e Bartali

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale