Figline Valdarno, 08 Settembre 2015

Elite under 23   – 38° GIRO DEL VALDARNO –

Da sx Borella, Bernardinetti e Milani
Da sx Borella, Bernardinetti e Milani podio 38^ Giro del Valdarno

   Terzo successo per il laziale che supera Borella

UN GRANDE BERNARDINETTI VINCE SUL TRAGUARDO DI FIGLINE

FIGLINE VALDARNO(FI).- Una bella sfida presente anche il c.t. della nazionale azzurra Marino Amadori, nel 38° Giro del Valdarno con la presenza di 28 team con 157 partenti. Ha vinto un magnifico Marco Bernardinetti, ventiquattrenne laziale di Forano in provincia di Rieti che sul traguardo di Piazza Marsilio Ficino ha regolato il suo bravissimo compagno di fuga, il ligure Borella con il quale era riuscito a sganciarsi a una decina di Km dall’arrivo sulla saluta del Camping Girasole.

Il tandem è stato bravissimo sia in discesa che nell’ultimo tratto in pianura resistendo al ritorno degli inseguitori tra i quali un vivacissimo e bravo Troia.

In volata Bernardinetti aveva la meglio conquistando il terzo successo stagionale in 16 giorni, dopo quello di Bevagna e quello di appena 48 ore prima a Figline di Prato per distacco. Un premio meritato per Marco e per tutta la società fiorentina del presidente Luciano Lari.

Bravissimo anche qui a Figline, Borella che da un paio di mesi a questa parte è puntuale protagonista, così come sono stati brillanti ed attivi, il tricolore Milani, Troia ed anche Trosino.

LA CRONACA: Il via ufficiale dopo 5 Km di trasferimento da Incisa Valdarno. Prima del ventesimo chilometro la fuga di 19 corridori e gruppo che si manteneva a 50”.

Dai battistrada uscivano allo scoperto Masnada, vincitore dell’edizione 2014, Ciccone, Pearson, Cacciotti e Padun che al Km 40 avevano 45” sul gruppo che nel frattempo aveva recuperato gli altri corridori protagonisti del tentativo. Sui 5 rinvenivano in 4, ma al Km 60 il gruppo tornava compatto.

Non c’era un attimo di tregua ed erano in 21 ad attaccare al 65° chilometro prima di entrare sul circuito con i due giri comprendenti la salita di S.Andrea e la quattro tornate con quella del Camping Girasole. C’erano altri tentativi, prima in otto, quindi in 25 al centesimo chilometro, a rendere la gara sempre vivacissima sulle colline attorno a Figline.

Nel corso del penultimo giro a una ventina di chilometri dall’arrivo provano in quattro, Verona, Ficara, Bernardinetti, terzetto in grandi condizioni di forma e Pearson, ripresa da un quintetto. Per i 9 attaccanti 25” su di un altro plotoncino.

L’ultimo giro è spettacolare e incandescente, con una serie incredibile di tentativi. Provano il tricolore élite Milani, Gazzara, Bernardinetti. In salita ancora quest’ultimo con Borella ed il tandem scollina con 10”.

Inizia la picchiata verso l’arrivo con Bernardinetti e Borella che resistono e vanno a giocarsi il successo nel centro storico di Figline Valdarno, letteralmente gremito di sportivi.

38° GIRO DEL VALDARNO –

Da sx Borella, Bernardinetti e Milani
Da sx Borella, Bernardinetti e Milani

                     ORDINE DI ARRIVO

 

1)Marco Bernardinetti (Malmantile Gaini) Km 164, in 4h03’14”, media Km 42,432;

2)Federico Borella (Team Palazzago Fenice);

3)Gianluca Milani (Zalf Desirèe Euromobil Fior) a 16”;

4)Oliviero Troia (Team Colpack);

5)Luis Gomez Martinez (Team Figros);

6)Pierpaolo Ficara (Team Futura Rosini);

7)Devid Tintori (Gragnano Sporting Club);

8)Mirko Trosino (Mastromarco Sensi Dover);

9)Michele Gazzara (MG Kvis Norda);

10)Stefano Verona (Mastromarco Sensi Dover).

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale