Genova, 26 Giugno 2020

Genova Piazza Martiri Pegliesi-L’inviato speciale Aldo Trovati

Aldo Trovati : Un inviato davvero speciale

Uno scatto sull’Aurelia per sentire il profumo del mare, spingere lo sguardo all’infinito, laggiù oltre l’orizzonte.

Poi colpi di pedali più….moderati….per ammirare l’azzurro del mare che va a combaciare con l’azzurro del cielo che, uniti, infondono una pace ed una quieta azzurra nell’anima.

E allora cominci a chiederti di tanti perchè in questo clima da conciliabolo.

Allora il nostro Aldo decide di deviare di “scalare” qualche rampa dell’entroterra nel rientro verso Savona.

Sbuffi….hai il fiatone….e ti domandi     : “Ma chi me lo fa fare”….

Subito dopo, nemmeno il tempo di metabolizzare questa domanda un’altra rampa “da scalare” ti riporta sulla terra.

Pedalo perchè mi ritempra lo spirito….pedalo perchè fa bene alla salute…..pedalo perchè scrivendo di tanti Campioni, di tanti…meno campioni…di qualche “Super” e voglioso di riprendere a fare fatica come quando….”In illo tempore”…gareggiavo anch’io eccomi qui con la mia fida palmerina, i guantini, gli occhiali….il casco…il casco da non dimenticare mai ed ecco che mi sono di nuovo erudito sul campo anzi sulla strada.

Mi sono ricordato della fatica (e ne terrò presente appena si riprenderà a decantare il ciclismo), mi sono ripreso parte dell’orizzonte, mi sono quasi rispecchiato in questo bel mare azzurro della nostra Riviera.

Ho dimenticato le code estenuanti rinchiuso tra le lamiere ho bevuto anzi, meglio dire gustato un caffè in Piazza dei Caduti pegliesi senza l’assillo di trovare un parcheggio.

Li solo io con la mia palmerina appoggiata ad un fusto di cannone che è un Monumento mentre mi gusto un buon caffè espresso all’insegna di W la vita…..W la bici…w il ciclismo….! ma anche……”W Aldo”….!

Si inizia il viaggio di ritorno ripeto, verso Savona, tra poco i battiti riprenderanno a salire, io riprenderò a sbuffare e magari a pensare….ma chi me lo fa fare…..!

Questa è una cronaca mia personale forse inventata ma….dalla fatica che mi ricordo si fa a pedalare, non devo essere andato tanto lontano dalla realtà.

Aldo affida a questo cannone la custodia della sua bici

Coraggio e Avanti caro Inviato Speciale anzi, oggi Specialissimo e….forza Aldo!

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale