Roma, 07 Novembre 2020

.

siamo a Roma….

Roma…tante domanda risposte…mah!

 

Da: gianfranco [mailto:gdp171144@gmail.com]
Inviato: sabato 7 novembre 2020 19:30
A: calabrese pietro-mobilita roma
Oggetto: LA CORSIA ASFALTATA NEI PARCHI ROMANI E’ SEGNO DI CIVILTA’

 

Guai a lasciarsi sprofondare dalla paura ossessiva per il  Covid 19.

Dobbiamo vigilare con rispetto e stare vicino ai piu’ vulnerabili.Il tempo ci aiutera’ ad uscire da questa nebbia assassina purche’ si mettano al sicuro le buone idee per un mondo migliore.

L’impegno sociale,ognuno nel suo settore, non dovra’ mai essere messo alle corde da questa ignobile carica virale.

In quest’ottica  rientra  la “corsia asfaltata nei parchi”.

Roma ha ville storiche meravigliose che non tutti possono godere pienamente a causa delle strade interne ancora sterrate e spesso malmesse.

Quante volte vi è capitato di vedere in difficolta’, pressoche’ bloccati,i  genitori  con il passeggino e disabili in sedia a rotelle.

Meglio non parlare poi dei disturbi ai runner  o  delle passeggiate barcollanti degli anziani(Foto 1-2-3-).

non è Roma ma una città del Nord Europa

Sarebbe sufficiente almeno una corsia asfaltata di attraversamento per soddisfare un po’ tutte le esigenze(Foto 4).

A Roma qualche tratto asfaltato c’è,vedi Villa Borghese(Foto 5) o Villa Glori,ma,in quelle piu’ frequentate rimane lo sterrato(Villa Pamphili,Villa Ada, la Caffarella Foto 6).

Tanto per convincere i piu’ scettici,faccio seguire le foto di alcune corsie asfaltate nei parchi incontrati nelle grandi citta’:

Il parco di Sidney

Central Park New York(Foto 7)-Common Park a Boston(Foto 8)-Berlino(Foto 9)-Arnhem Olanda(Foto 10)-Hyde Park Londra(Foto 11)-Sydney(Foto 12).

Ad Oosterbeek,in Olanda,dove vado spesso grazie all’ospitalita’ di Marli’,la CORSIA ASFALTATA,è onnipresente nelle aree verdi  dando la sensazione di una cura estrema del territorio(Foto 13-14).

Per attraversare con facilita’ la foresta che circonda la cittadina, poteva mancare la corsia asfaltata(foto 15 e 16)?

E’ mai possibile che sull’argomento le autorita’ romane siano cosi’ assenti?

Le Ville storiche,i parchi di Roma Natura,la Pista ciclabile Roma Fiumicino,devono essere goduti totalmente “da tutti” e non solo da chi ha la fortuna di permetterselo come noi ciclisti.

Gianfranco Di Pretoro in Olanda Parco di Oosteerbek

 

Gianfranco  Di Pretoro

.

.

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale