Campo dei Fiori, 5 Settembre 2020

Frattini e Pavesi superano gli 8848 mt-s.l.m dell’Everest (Campo dei Fiori-Varese)

…SFIDA E FOLLIA AGONISTICA……L’EVERESTING…

Sabato 5 settembre 2020, Stefano Frattini e Simone Pavesi, del Team Dotout, due amici sportivamente legati, forti della loro forma fisica e della giovane età, hanno deciso di mettersi in gioco con l’Everesting.

L’Everest è la montagna più alta al mondo e la sfida consisteva nello scalare i suoi 8848 metri su un’unica salita.

Stefano Frattini e Simone Pavesi nell’Albo d’Oro dell’Everesting la sfida delle sfide

La scelta è ricaduta sulla salita di casa, il Campo dei Fiori di Varese, da percorrere per 13 volte, partendo dalla rotonda dopo lo stadio Franco Ossola e arrivando al Belvedere, per un totale di 9 km e 690 metri di dislivello per ogni salita.

Partiti alle 3 del mattino, hanno concluso stancamente felici la loro maratona alle 21.00 tra gli applausi di una piccola cerchia di parenti e amici che li hanno incoraggiati e sostenuti dall’inizio alla fine.

Complimenti a questi ragazzi, soprattutto per la loro tenacia, sportività e l’amicizia che solo lo sport è in grado di unire.

Gruppo Everesting con Stefano Frattini e Simone Pavesi

Facendo sport, nel caso specifico ciclismo, si riesce a liberare la mente e trovare nella fatica la gratificante ricompensa e la gioia di raggiungere un traguardo.

Bravi e continuate ad essere di esempio!

Un ringraziamento speciale va a chi ha contribuito alla buona riuscita della sfida: la fidanzata di Stefano e la sua famiglia, la famiglia di Simone e tutti i ragazzi del Team Dotout e dei Runners Legnano che li hanno accompagnati durante la giornata.

Varese, 05 settembre 2020 – La partenza della prima Everesting di Stefano Frattini e Simone Pavesi

.

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale