Sumirago, 31 luglio 2022

Gabriele Bessega su Visioli e Belletta

Gabriele Bessega si impone a Sumirago

Podio di Sumirago

Lavio Siviero con i gemelli Bessega e Giancristofaro

Gabriele Bessega (Bustese Olonia), corridore di Samarate sale sul gradino più alto del podio per la sesta volta in questa prima parte della stagione 2022 dopo un inizio piuttosto problematico perchè il Covid 19 lo ha costretto ad uno stop e, poi, riprendersi è stato un po’ duro.

Una vittoria di grosso prestigio quella odierna di Gabriele Bessega a Samarate che ha preceduto allo sprint Matteo Visioli e Dario Igor Belletta, Tricolore in carica.

98 i corridori schieratisi ai nastri di partenza per pedalare su di un circuito da ripetersi 5 volte indi un altro anello, l’ultimo leggermente diverso dagli altri con finale in salita per l’arrivo.

Il DS Lavio Siviero con i suoi corridori a Sumirago

Fin dalle prime battute, tanto agonismo e così nasce già una fuga ricca di una quindicina di atleti tra i quali anche Tommaso Bettega (Fratello gemello di Gabriele) e Bernasconi che vincerà la classifica finale dei GPM la cui linea bianca era posizionata a Caidate di Sumirago.

Poi nel finale il gruppo si va ricompattando e si pedala verso una soluzione allo sprint.

Cosa che puntualmente avviene e le ruote veloci che affilano le ruote.

Belletta parte da lontano ma, probabilmente oggi non ha lo smalto dei giorni migliori oppure Gabriele Bessega è decisamente super che controlla il Tricolore e lo precede allo sprint.

Ora il corridore di Samarate spera vivamente in una convocazione in Nazionale per una gara importante e, se fossero i mondiali, meglio ancora conclude Gabriele  Bessega.

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale