Medolla (Modena), 26 giugno 2022

Podio Tricolore Donne Elite anno 2022 (Foto Isolapresse)

La campionessa del Mondo Elisa Balsamo è anche Campionessa Italiana di ciclismo su strada Donne Elite. Eleonora Camilla Gasparrini, quinta, è Tricolore tra le U23.

La campionessa del mondo in carica Elisa Balsamo (Trek-Segafredo) è da oggi la nuova campionessa italiana di ciclismo femminile su strada Donne Elite.
Un successo ottenuto al termine della gara di 147,6 km che si è disputata domenica 26 giugno con partenza da Medolla (Mo) e arrivo a San Felice sul Panaro (Mo) su un percorso interamente disegnato nel territorio dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord, nell’ambito delle iniziative promosse nel 10° anniversario dal terremoto del 2012 (info: https://decennalesisma2012.it/), con il sostegno dei partner istituzionali Regione Emilia-Romagna, Sport Valley Emilia-Romagna, APT Servizi Emilia Romagna, Unione Comuni Modenesi Area Nord e Federazione Ciclistica Italiana, degli sponsor ufficiali Suzuki, ITAS Assicurazioni, Festina, SANFELICE 1893 Banca Popolare, Acqua Eva, Best Western e con il supporto di Ursus e Personalizzandia. 
 
La 24enne piemontese Elisa Balsamo ha preceduto in volata la modenese Rachele Barbieri (GS Fiamme Oro) e Barbara Guarischi (Movistar Team Women). Quarto posto per Chiara Consonni (GS Fiamme Azzurre), mentre Eleonora Camilla Gasparrini della Valcar – Travel & Service, quinta, ha conquistato la prima maglia tricolore di ciclismo su strada Donne Under 23.
Le immagini della gara andranno in onda in differita su Rai Sport alle 22.50.
Per rivedere le immagini andate in onda in diretta: https://www.facebook.com/extragiro.it

Eleonora Camilla Gasparrini /Valcar Travel&Service)  sul podio in Tricolore d’Italia categoria Donne Under 23 (Foto Isolapresse)

LA CRONACA
Al via 108 atlete delle 122 iscritte. Il percorso completamente pianeggiante tocca tutti i nove Comuni dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord: Camposanto, Cavezzo, Concordia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero.
La prima ad attaccare è Eva Maria Gatscher (Team Mendelspeck) dopo 20 km, ma il tentativo si esaurisce in una decina di km.
Il gruppo resta compatto fino al 90° km, al primo passaggio sotto lo striscione d’arrivo a San Felice sul Panaro, con il Gruppo Sportivo Fiamme Oro a fare l’andatura per la maggior parte del tempo.
A quel punto provano ad avvantaggiarsi Elena Pirrone (Fiamme Oro), Francesca Pisciali (Team Mendelspeck) e Iris Monticello (Top Girls Fassa Bortolo) che guadagnano fine a 1’30”.
Le tre vengono riassorbite dal gruppo a 20 km dal traguardo. Continuano gli attacchi, ma nessun tentativo riesce a guadagnare un buon margine di vantaggio: ormai è tutto pronto per lo sprint, con la Campionessa del Mondo Elisa Balsamo che alza le braccia al cielo conquistando, dopo la maglia iridata, anche il Tricolore.
Per tutti i dettagli sulla corsa: www.extragiro.it/campionato-italiano-donne-2022/.

Ordine d’arrivo:

Elisa Balsamo (Trek.-Segafredo) vince a Medolla ed è Campionessa d’Italia Donne Elite (Foto Isolapresse)

Elisa Balsamo (Trek-Segafredo) 147,6 km in 3h35’58” alla media di 41,006 km/h
Rachele Barbieri (GS Fiamme Oro)
Barbara Guarischi (Movistar Team Women)
Chiara Consonni (GS Fiamme Azzurre)
Eleonora Camilla Gasparrini (Valcar – Travel & Service) – Campionessa d’Italia Under 23
Martina Alzini (Cofidis Women)
Giorgia Bariani (Top Girls – Fassa Bortolo)
Martina Fidanza (GS Fiamme Oro)
Ilaria Sanguineti (Valcar – Travel & Service)
Soraya Paladin (Canyon Sram Racing)

Lo sprint Tricolore di Elisa Balsamo (Foto Isolapresse)

 

FOTO (Isolapress)
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale