San Giovanni in Marignano (Rimini), 03 aprile 2022

L’arrivo vittorioso di Nicolò Arrighetti (Bartolini Foto)

A Nicolò Arrighetti i “Colli Marignanesi”

FOTO CREDIT: ETTORE BARTOLINI FOTO

 

Ciclismo, 21^ G.P. Colli Marignanesi – Trofeo S. & A. Security & Automation: Nicolò Arrighetti sbaraglia la concorrenza

 

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO (RN) – Un’edizione incerta e spettacolare del 21° Gran Premio Colli Marignanesi – Trofeo Trofeo S.& A; ha incoronato quest’oggi a San Giovanni in Marignano (RN), il bergamasco Niccolò Arrighetti (Supermercati Massì).

 La competizione, splendidamente allestita dal Velo Club Cattolica del presidente Massimo Cecchini, si è decisa nel corso dell’ultima scalata alla terribile rampa del muro “Isola di Brescia”, che ha visto il 17enne di Bossico allungare con decisione e giungere con un margine di vantaggio minimo su Andrea Dallago (Campana Imballaggi) ed Edoardo Rulli (Forno Pioppi).

Un gruppo forte di ben 194 atleti in rappresentanza di 25 formazioni si sono allineati sulla linea di partenza, pronti a ricevere il via dal Presidente del Comitato Regionale FCI Alessandro Spada e dal primo cittadino di San Giovanni  Daniele Morelli.

Il circuito sviluppato su di un tracciato panoramico misto che ha visto fin da subito un avvio velocissimo con diversi tentativi di attacco, ma con un controllo serrato nelle prime posizioni.

Dall’avanguardia gruppo è Filippo Omati (pedale Casalese-Armofer) a far registrare il tentativo in solitaria a 30 km dalla conclusione, raggiunto Omati da tre corridori, il tentativo si è spento nell’arco di 5 km.

Procedono i passaggi sul traguardo e i tentativi con il forte crossista Luca Paletti a tentare l’allungo sul GPM di Santa Maria del Monte, ma senza risultato. Gruppo compatto fino ai piedi del muro “Isola di Brescia”, un tratto di 700 metri al 15% con il tentativo di Arrighetti che inizia a prendere spazio.

Radio-Corsa informa che il vantaggio per il battistrada è sui 10-15 secondi di vantaggio fino ai meno 6 km dal termine col vantaggio che raggiunge i 24 secondi.

Il rettilineo d’arrivo è un arrivo in parata. 

Quello di San Giovanni in Marignano è il primo successo stagionale per Nicolò Arrighetti. Il portacolori della GS Massì ha spiegato dopo il traguardo: “Oggi sentivo di stare bene ma fino all’ultimo non sapevo come sarebbe potuta andare.

Sulla salita finale ho attaccato e ho scollinato primo al GPM, mi sono voltato e ho visto gli atleti della Franco Ballerini con Sivok che trainava il gruppo.

Ho deciso di tirare dritto e nel corso della discesa ho capito che avrei potuto farcela.

Questa vittoria è dedicata alla famiglia e a tutte le persone che mi sono vicine e volevo ringraziare in particolare Olivo e Roberto Peracchi che mi stanno seguendo da diversi anni nel mio percorso di crescita ha concluso Arrighetti.

 

Estremamente soddisfatti Massimo e Ivan Cecchini e Giorgio Gobbi registi organizzativi per conto del Velo Club Cattolica: E’ stata una gioia e, soprattutto, un onore poter avere al via il meglio del ciclismo nazionale: oggi a San Giovanni in Marignano si sono dati battaglia i più forti atleti che in un prossimo futuro troveremo protagonisti sui palcoscenici più prestigiosi del mondo delle due ruote. Un ringraziamento a tutti i volontari che oggi hanno reso possibile tutto questo. San Giovanni in Marignano ha vissuto un’altra bellissima giornata di ciclismo, ora non resta che dare l’appuntamento al 2023”.

 

Ordine d’arrivo 21^ GP Colli Marignanesi:

Podio 21° GP Colli Marignanesi (Bartolini Foto)

1° Nicolò Arrighetti (Supermercati Massì)
che completa i 100 km in 2h30’24” alla media dei 39,894 km/h
2° Andrea Dallago (Campana Imballaggi) a 20″
3° Edoardo Rulli (Forno Pioppi) st
4° Michele Buda (Italia Nuova Borgo Panigale) st
5° Michael Stucchi (Supermercati Massì) st

6° Luca Paletti (Team Paletti) st
7° Federico Minori (Team Logistica ambientale) st
8° Federico Di Mauro (GS Gulp-Val Vibrata) st
9° Anthoni Silenzi (OP Bike) st
10° Filippo Fiorentini (Sidermec-F.ll Vitali) st

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale