Poitiers, 28 Agosto 2015

28.08.15 – Poitiers Articolo di Aldo Trovati

Matteo Trentin vincitore tappa a Poitiers (Foto JC Faucher)
Matteo Trentin vincitore tappa a Poitiers (Foto JC Faucher)

 

5^ Tappa: GOURGE-POITIERS Km.197,800

Tony Martin vincitore 29^ Tour Poit
Tony Martin vincitore 29^ Tour Poitou-Charentes (Foto JC faucher)

Cinque francesi e un belga hanno caratterizzato lo svolgimento della tappa odierna; Venturini, Boudat, Brun, Combaud, Blain e De Winter sono stati i protagonisti per lungo tempo della corsa, anche se il loro vantaggio non ha mai superato i due minuti.

Corridore AG2R firma autografi (Foto JC Faucher)
Corridore AG2R firma autografi (Foto JC Faucher)

 

Dopo metà gara, altri due francesi Vichot e Roux più l’olandese Van Der Lijke evadono a loro volta dal grosso del gruppo e tentano senza fortuna il riaggancio al gruppetto di testa, dove nel frattempo Brun e De Winter si erano avvantaggiati.

Squadra La Pomme di Marsiglia (Foto JC faucher)
Squadra La Pomme di Marsiglia (Foto JC Faucher)

 

Il tandem franco-belga transiterà  al comando all’inizio del circuito, ma verrà raggiunto poco dopo aver oltrepassato la linea del traguardo.

Inizia la bagarre finale; scattano Alaphilippe e Laporte, poi il nostro Wackerman con il francese Turgis; (oggi i francesi sono stati attivissimi), ma niente da fare il gruppo sembra un’aspirapolvere ogni tentativo viene risucchiato.

Tony Martin in gruppo (Foto JC Faucher)
Tony Martin in gruppo (Foto JC Faucher)

 

Sprint finale lanciato da Adrien Petit, sorpassato da Bryan Coquard, ma ancora una volta è il nostro bravissimo Matteo Trentin che brucia tutti con un colpo di reni micidiale.

Tony Martin sul podio con i fiori (Foto JC Faucher)
Tony Martin sul podio con i fiori (Foto JC Faucher)

Tony Martin conclude la sua prova nelle retrovie, ma ormai la corsa l’aveva già vinta ieri, nelle interviste del dopo corsa, ringrazia tutta la Etixx Quick Step, si congratula con il compagno Matteo per le due belle vittorie e promette agli organizzatori del tour du Poitou-Charentes di essere al via anche il prossimo anno.

Matteo Trentin su Coquard a Poitiers (Foto Jean Claude Faucher)
Matteo Trentin su Coquard a Poitiers (Foto Jean Claude Faucher)

Tre vittorie di tappa, un secondo posto in classifica generale, più la maglia di leader della classifica a punti, da quanto tempo i nostri colori aspettavano simili risultati? Evidentemente Jean Claude ed io,insieme a PEDALE TRICOLORE, al seguito della corsa per la prima volta, abbiamo portato loro fortuna.

Primo Piano Matteo Trentin a Poitiers (Foto JC Faucher)
Primo Piano Matteo Trentin a Poitiers (Foto JC Faucher)

 

Ordine d’arrivo:

Linea traguardo a Poitiers
Linea traguardo a Poitiers

1° Matteo Trentin (Italia) Km.197,800 in 4h 46′ 58″ media 41,357

2° Bryan Coquard (Francia) st

3° Adrien Petit (Francia) st

4° Sep Vanmaercke (Belgio) st

5° Marc Sarreau (Francia) st

6° Daniel Mclay (Gran Bretagna) st

7° Gerard Ciolek (Germania) st

8° Rudi Barbier (Francia) st

9° Matthieu Ladagnous (Francia) st

10° Nicolas Castroviejo (spagna) st

Bryan Coquard (Foto JC Faucher)
Bryan Coquard (Foto JC Faucher)

 

Classifica generale finale

 

Tony Martin in azione (Foto JC Faucher)
Tony Martin in azione (Foto JC Faucher)

1° Tony Martin (Germania) tempo totale 16h 48′ 46″

2° Adriano Malori (Italia) a 37″

3° Nicolas Castroviejo (Spagna) a 38″

4° Sepp Vanmaercke (Belgio) a 40″

5° Rasmus Quaade (Danimarca) a 45″

6° Jos Van Emden (Olanda) a 1’06”

7° Petr Vakoc Rep. Ceka a 1’07”

8° Wouter Poels (Olanda) a 1’18”

9° Johan Le Bon (Francia) a 1’29”

10° Paul Martens (Germania) a 1’29”

 

Classifica a punti: 1° Matteo Trentin

Miglior giovane: 1° Petr Vakoc

Classifica gran premio della montagna: 1°Rudy Kowalski

Classifica a squadre: 1^ Movistar

Classifica gran combinata: 1° Alexander Blain

Premio finale combattività: Ludwig De Winter

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale