Richmond, 25 Settembre 2015.

da sx, Emma White, Chloe Dygert e Agnieszka Skalniak podio iridato donne juniores a Richmond (USA)
da sx, Emma White, Chloe Dygert e Agnieszka Skalniak podio iridato donne juniores a Richmond (USA)

Campionato mondiale su strada Donne Juniores  di  Km. 64,5

Chloe Dygert, nata il 1° gennaio 1997, atleta dello Stato dell’Indiana (Nazionale U.S.A.), vince con grande autorevolezza la gara riservata alla categoria delle Donne Juniores staccando le avversarie e precedendo all’arrivo un’altra americana, Emma White, lasciata ad 1’23” e la polacca Agnieszka Skalniak giunta ad 1’28”, due atlete che erano precedentemente in fuga con la vincitrice.

Di questo plotoncino faceva parte anche la francese Juliette Labous che però, in seguito, aveva ceduto raggiungendo il traguarda nel gruppo delle inseguitrici ad 1’41” classificandosi in 14° piazza.

Elisa Balsamo in azione ai Mondiali di Richmond
Elisa Balsamo in azione ai Mondiali di Richmond

Migliore delle Italiane, Elisa Balsamo (Valcar-Vigor) classificatasi al 6° posto ad 1’41” dalla vincitrice.

La neo iridata anzi, bis neo iridata (Conteggiando anche la vittoria nella crono iridata di 3 giorni fa), Chloe Dygert lo scorso anno è stata praticamente inattiva a causa di una grave caduta che le ha causato la frattura di entrambe le gambe, problemi ad un dito la frattura del naso e ben 7 punti di sutura tra il naso e gli zigomi.

La Dygert è scattata tutta sola all’inizio dell’ultimo giro di questo campionato del mondo Donne Juniores ed ha pedalato tutta sola nel finale dopo avere staccato le compagne di fuga, White Emma (Usa), Agnieszka Skalniak (Polonia) e Juliette Labous (Francia).

Oggi la sfortuna non le si è accanita contro e ha vinto alla grande.

Le nostre atlete si sono comportate molto bene, Sofia Bertizzolo ha tentato il tutto per tutto contro le prime classificate che oggi però avevano una marcia in più.

A questa rassegna iridata hanno partecipato 74 ciclogyrls

Ordine d’arrivo prime 6 classificate e posizione delle altre Italiane;

1)Chloe Dygert (Stati Uniti d’America) km 64,5 in 1h42’06”;

2)Emma White (USA) a 1’23”;

3)Agnieszka (Polonia) a 1’28”;

4)Yumi Kajihara (Giappone), a 1’41”;

5)Susanne Andersen (Regno di Norvegia), a 1’41”;

Elisa Balsamo
Elisa Balsamo (Foto Ghilardi)

6)Elisa Balsamo (Italia-Valcar-Vigor) a 1’41”;

23)Sofia Bertizzolo (Italia-Fiamme Oro) a 2’04”;

Katia Ragusa (Foto Ghilardi)
Katia Ragusa (Foto Ghilardi)

30)Katia Ragusa (Italia-Eurotarget) a 3’46”;

41)Chiara Zanettin (Italia-SC Vecchia Fontana) a 3’46”;

Nadia Quagliotto, a sinistra con Rachele Barbieri (Foto Ghilardi)
Nadia Quagliotto, a sinistra con Rachele Barbieri (Foto Ghilardi)

45)Nadia Quagliotto (Italia-Fenice Ladies Team) a 3’46”.

da sx, Emma White, Chloe Dygert e Agnieszka Skalniak podio iridato donne juniores a Richmond (USA)
da sx, Emma White, Chloe Dygert e Agnieszka Skalniak podio iridato donne juniores a Richmond (USA)

Vito Bernardi –  (www.pedaletricolore.it – cellulare 347-8436465)

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale