Marina di Carrara, 02 Gennaio 2016

 

Juniores Savini e Mori premiazione Festa Ciclismo Massa Carrara
Juniores Savini e Mori premiazione Festa Ciclismo Massa Carrara

 

LA FESTA DEL CICLISMO DELLA PROVINCIA DI MASSA CARRARA

 

MARINA DI CARRARA(MS).- Una stagione quella del 2015 da 10 e lode se riferita alla categoria juniores, con il miglior atleta nazionale, Daniel Savini, e con il suo team di appartenenza, il Romagnano Guerciotti Luni vincitore di venti gare.

Una stagione da 8 per il resto; questi i voti per il ciclismo della Provincia di Massa Carrara, secondo il presidente del Comitato Provinciale Andrea Andreazzoli che assieme ai suoi collaboratori ha tenuto la tradizionale festa delle società nell’ampio e gremito salone parrocchiale della SS Annunziata a Marina di Carrara.

Ospiti il consigliere nazionale della FCI Corrado Lodi, il presidente del Comitato Regionale Toscano Giacomo Bacci con il consigliere Luciana Gradassi, Alessandro Dolfi e Andrea Peschi, rispettivamente della Struttura Tecnica Regionale e di quella Nazionale, mentre il Comune di Massa era rappresentato dal delegato allo sport Gabriele Carioli.

Nella sua relazione sull’attività svolta nel 2015, il presidente Andreazzoli ha ricordato i successi e messo in risalto l’iniziativa alla quale sta lavorando da tempo con i colleghi del Comitato Provinciale, relativa al Bike Park.

Scelta la zona quella dell’area ex Dalmine, si attende il parere delle Commissioni prima di presentare il progetto che comprenderà una pista ciclabile di circa un Km, un museo dedicato al ciclismo e le varie strutture necessarie all’opera.

L’augurio di tutti che non sia un sogno, ma che sia realizzato un bel parco del ciclismo.

La premiazione (un marmo dello scultore Michele Monfroni e del pittore Nino Veronica) è stata a 360 gradi in quanto tutta l’intera attività svolta dalle società (19 sulle 25 affiliate) della provincia, è stata oggetto di riconoscimenti.

Per gli addetti ai lavori premiati Piero Germelli (Team Radio Corsa Toscana) e Luca Verona (Gruppo Staffette Versil-Apuano), per il settore amatoriale Fabio Andrei, Antonio Liguori, Norberto Nani, Severino Angella, Paolo Ferrali, Enrico Pucciarelli, Umberto Giacomelli, Paolo Quadrelli.

Per le società il G.S. Vigili del Fuoco di Massa, Team Regolo, la Hutr, Team Maggi Off-Road, Lunigiana X Bike, Villafranca, Vc Apuano, Quercia, Montignoso Ciclismo, Fausto Coppi, Gc Buffoni, Gs Turano, Us Zona Industriale, Massa Carrara Ciclismo, Team De Angeli Versilia Marmi, Berti Mobili, Tuttogare Cycling Team, Romagnano Guerciotti Luni (juniores) e le società giovanissimi Cinquale Regolo, Team Stradella, Vc Carrara 1961, Fabrimar e Team Vettorini.

Premio speciale del Comitato provinciale al dirigente Franco Pucci per aver dato lustro all’attività in provincia, a Samanta Cavaldonati e Nicodemo Fioravanti per l’organizzazione della “Due Giorni del Mare” di Hand-Bike, quindi i campioni provinciali Lorenzo Tedeschi e Thomas Simoncini (esordienti), l’allievo Nicholas Vignoli, i giovanissimi Alessandro Romeo Zanetti, 1° classificato nella sua batteria (G5) al Meeting Nazionale di Pineto, e Federico Galeotti.

Premio speciale infine ai componenti la rappresentativa Massa Carrara che ha preso parte al Giro della Lunigiana juniores (Antonioli, Conti, Ambrosi, Bascherini, Jaku, Della Pina) ed al terzetto juniores ed azzurro della Romagnano Guerciotti formato da Daniele Savini (11 vittorie), Nicolas Nesi e Filippo Mori con 4. Una bella cerimonia, partecipata e che conferma la dinamicità della provincia di Massa Carrara.

                             Antonio Mannori

NOTA: Allegate foto del Team Stradella giovanissimi e degli azzurri juniores Daniel Savini e Filippo Mori.

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale