Casterno di Robecco sul Naviglio, 18 Giugno 2016.

Massimo Apollonio e Andrea Noe^, organizzatori della gara a scatto fisso "Brontolo Bike Criterium" (Foto di : Nastasi)
Massimo Apollonio e Andrea Noe^, organizzatori della gara a scatto fisso “Brontolo Bike Criterium” (Foto di : Nastasi)

“Brontolo Bike Criterium” – Gara ciclistica con bici a scatto fisso

Sono l’ex professionista Andrea Noè e il suo gruppo ciclistico “Brontolo Bike” ad organizzare a Casterno di Robecco sul Naviglio una gara di ciclismo con biciclette a scatto fisso, una specialità che stà prendendo sempre più piede coinvolgendo tanti appassionati di entrambi i sessi.

Ilaria Andriani, dal Lussemburgo a Casterno per dare il via alla gara a scatto fisso (Foto di : Nastasi)
Ilaria Andriani, dal Lussemburgo a Casterno per dare il via alla gara a scatto fisso (Foto di : Nastasi)

E sabato a Casterno, si sono presentati in 35 per competere nella 1° edizione del “Brontolo Bike Criterium” che ha preso il via con una starter d’eccezione, Ilaria Andriani, venuta appositamente dal Granducato del Lussemburgo.

Tutti pronti per il via (Foto di : Nastasi)
Tutti pronti per il via (Foto di : Nastasi)

E i ragazzi si sono impegnati al massimo entusiasmando il pubblico presente e, soprattutto, quella parte che prendeva contatto per la prima volta con questa affascinante specialità.

Partiti - (Foto di : Nastasi)
Partiti – (Foto di : Nastasi)

Alla fine hanno concluso la prova in poco più della metà perché molti sono stati doppiati sul circuito di circa 1000 metri, ripetuto 20 volte e disegnato all’interno del piccolo centro del magentino e, quando si viene doppiati, automaticamente si risulta eliminati dalla competizione.

Alessandro Mariani taglia per primo il traguardo (Foto di : Nastasi)
Alessandro Mariani taglia per primo il traguardo (Foto di : Nastasi)

Ha vinto Alessandro Mariani di Abbiategrasso, studente universitario, 20 anni appena compiuti, al suo primo successo nella specialità che dedica ai genitori Silvia e Luca.

Mirko Mauri a destra qui con Giorgio Brambilla a Casterno (Foto di : Nastasi)
Mirko Mauri a destra qui con Giorgio Brambilla a Casterno (Foto di : Nastasi)

Alla gara ha partecipato anche Mirko Mauri, corridore di Cerro Maggiore con un passato alla SC Busto Garolfo ed ora grande appassionato di questa specialità in livrea del Team “Brianza Bike”, squadra che ha sede a Lissone.

Breve intervista ad Alessandro Mariani

Alessandro Mariani vincitore della gara a scatto fisso di Casterno (Foto di : Nastasi)
Alessandro Mariani vincitore della gara a scatto fisso di Casterno (Foto di : Nastasi)

Si, sono molto giovane, ho compiuto 20 anni lo scorso 1° maggio. Sono al primo anno in questa categoria e questa di oggi è una delle mie primissime corse a scatto fisso e sono particolarmente felice di avere già fatto il primo centro.

Il mio Team, “Ird Modena” ha sede in Emilia ed è presieduto da Matteo Zaffer.

Frequento l’Università di Pavia, Facoltà per le Innovazioni in campo edilizio. A chi dedico questa mia prima vittoria? : Ai miei genitori Silvia e Luca, agli amici e ai compagni con i quali mi confronto in questo bellissimo ambiente dove il ciclismo è interpretato come sport, passatempo, socializzazione ed il bello di stare tutti assieme.

I prossimi impegni? : Dopo avere corso anche a New York (lo scorso 30 aprile 2016), mi stò preparando per la trasferta a Londra il prossimo 9 luglio e poi per il gran finale di Milano il 1° Ottobre 2016

A tu per tu con Mirko Mauri di Cerro Maggiore e tesserato per il team Brianza Bike

Mirko Mauri a destra qui con Giorgio Brambilla a Casterno (Foto di : Nastasi)
Mirko Mauri a destra qui con Giorgio Brambilla a Casterno (Foto di : Nastasi)

Si, sono stato un corridore della SC Busto Garolfo nelle categorie minori poi, conosciuta questa specialità del ciclismo me ne sono innamorato a prima vista ed eccomi qui. Non sono arrivato al professionismo ma oggi, come vede, mi trovo a fianco di un ex professionista, Giorgio Brambilla che è anche mio compagno di squadra.

La mia squadra, Brianza Squadra corse per l’appunto, ha sede a Lissone ed è presieduta da Marco Cairo che è anche lui un corridore del team e proprio nei giorni scorsi ha fatto parte del quartetto che ha partecipato alla recente 12 ore di Monza (Pedalata tutta sulla pista dell’Autodromo Nazionale di Monza), quartetto che era formato da :

Marco Cairo,

Mattia Sala,

Giorgio Brambilla,

e, Federico Tommasi

Ordine d’arrivo “Brontolo Bike Criterium” a Casterno,

1)Alessandro Mariani (Ird-Modena);

2)Simone Nespoli (Acht Supply);

3)Giorgio Brambilla (Bike Brianza);

4)Matteo Sangalli (Criterium Italia);

5)Gianmario Coppini (Thoro-Fixed);

6)Giampiero Mastronardo (Oscar Cycling);

7)Fabio Angeli (Cykeln Div. Corse);

8)Edoardo Minerva (Criterium Italia);

9)Daniel Tansella (Thoro Fixed);

10)Daniele Giustina (Cyclingbis).

1° Femmina, Corinne Casati; 2° Femmina, Stefania Baldi

Partenza della gara Scatto fisso di Casterno (Foto di : Nastasi)
Partenza della gara Scatto fisso di Casterno (Foto di : Nastasi)

Vito Bernardi – Fotoservizio di : Nastasi

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale