Pontevecchio, 12 Luglio 2020

Andrea Piccolo tra De Candido e Cassani

Ciclismo Milanese : Cresce sempre di più in periferia

Andrea Piccolo, 19 anni, è un giovane U23 del Team Colpack-Ballan con in tasca un contratto da prof col Team “Astana” nelle cui fila debutterà  nella prossima stagione, quella del 2021.

Diplomatosi perito meccanico presso l’ITS di Magenta risiede con i genitori Vilma e Renato ed il fratello maggiore Simone, anche lui ciclista a Pontevecchio di Magenta.

Indirizzato verso il ciclismo da papà Renato che correva in Mtb, avevo 6 anni e debuttai agonisticamente con la maglia del Velo Sport Abbiategrasso del presidente Vito Romanò in sella ad una bici Colnago messami a disposizione dal Velo Sport e che era stata usata in precedenza addirittura da Gianni Bugno.

Piccolo europeo cronoindividuale

La passione mi è stata trasmessa anche da mio zio che ha un negozio e officina per biciclette e mi sono avvicinato sempre di più a questo sport.

Dopo sette anni di militanza nel VS Abbiategrasso sono approdato al Pedale Senaghese poi, due anni da Juniores al Team Lvf ed eccomi qui in livrea Colpack-Ballan con esordio in una corsa professionistica il 16 febbraio di quest’anno nel Trofeo Laigueglia prima del lungo lokdown imposto dalla pandemia del covid 19.

Ora possiamo cominciare a mettere nero su bianco sui prossimi impegni che dovrebbero coincidere col Giro di Romagna “Per Dante Alighieri” breve corsa a tappe a fine luglio.

Poi avremo un mese di agosto molto denso di gare anche professionistiche con la Colpack-Ballan al via.

Al momento però è tutto in via di definizione e per me l’obiettivo principale della stagione sarà il Giro d’Italia Giovani U23,  con partenza dalla Romagna e conclusione all’Aprica dopo 8 tappe.

Uno dei miei obiettivi sarà anche la maglia azzurra per i mondiali in Svizzera che propongono un percorso che mi si addice abbastanza come mi sento disponibile anche per la prova contro il tempo.

Piccolo in Tricolore cronoindividuale con Garofoli e Lussana

Ho conquistato più volte il Tricolore crono individuale e a squadre, la stessa maglia a livello Europeo ad Alkmaar (Olanda).

Mi sono imposto anche nel Giro del Friuli, in quello della Lunigiana e il terzo gradino del podio nella Corsa della Pace in maglia azzurra che sono tre tra le più prestigiose corse a tappe del panorama degli Juniores.

Andrea Piccolo vincitore Giro della Lunigiana

Su che percorsi ti senti più forte, più a tuo agio?

Beh, decisamente sul passo ed anche in montagna dove resisto bene e posso anche prendere l’iniziativa.

In volata pago dazio negli arrivi affollati ma se siamo in un gruppetto ristretto allora posso dire anche qui la mia.

Nel complesso però dico che la mia specialità è anche quella di sapere ascoltare chi ha più esperienza di me e poi metterne in pratica i consigli ed i suggerimenti.

Andrea Piccolo

Intanto è una settimana (e ci rimarremo ancora per una quindicina di giorni) che, col mio compagno di squadra, il colombiano Nicolas Gomez stiamo allenandoci in altura a Livigno con programma specifico finalizzato al Giro d’Italia U23, ai Mondiali e a tutte le corse alle quali saremo invitati.

Alla durezza degli allenamenti però a volte possiamo alternare piacevoli soste per un caffè con i tanti colleghi anche professionisti che incontriamo quotidianamente su queste strade dove abbiamo trovato ottime giornate. Infine abbiamo chiesto a Piccolo, visto che suo fratello Simone è un ottimo dilettante se potrebbero formare anche loro una coppia di fratelli tra i pro come già i Nibali, i Sagan, i Bouhanni, i Bonifazio e gli Yates?

E Andrea ha risposto : Cominciamo a ripartire!

Andrea Piccolo con Noè e Carrera

Servizio a cura di  :  Vito Bernardi.

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale