Pontenuovo di Calenzano, 11 Settembre 2020

Elia Viviani premiazione 46^ edizione 2019

LA NOVITA’-Riunita la Commissione – Le altre novità- UN PREMIO LETTERARIO CON IL 47° GIGLIO D’ORO 2020

 Novità per la prossima edizione del 47° Giglio d’Oro, il premio per il miglior professionista italiano della stagione, organizzato da Lorenzo e Saverio Carmagnini e patrocinato dal Gruppo Toscano giornalisti sportivi dell’USSI, dalla Regione Toscana e dal Comune di Calenzano.

Presso lo storico locale Carmagnini del ‘500 a Pontenuovo di Calenzano, si è tenuta la riunione della speciale Commissione nella quale è entrato a far parte il collega Paolo Chirichigno responsabile dei servizi sportivi de La Nazione.

È stata scelta la data di svolgimento della premiazione del “Grande Galà-47°Giglio D’Oro” per lunedì 7 dicembre, mentre è stato deciso di istituire il “Premio Letterario sul ciclismo-Giglio D’Oro” da assegnare ogni anno a un libro ed al suo autore, che parla dello sport del pedale.

Quanto all’attuale classifica della Challenge vinta lo scorso anno da Elia Viviani, dopo i prestigiosi successi nel Campionato Europeo in Francia e nel Campionato Italiano assoluto in Veneto, Giacomo Nizzolo ha messo una serie ipoteca sulla vittoria finale.

Il campione della NTT Pro Cycling Team guida la classifica con 450 punti e con un netto margine di vantaggio nei confronti del toscano Diego Ulissi fermo a quota 165 e di Filippo Ganna con 120.

Quanto ai premiati oltre a Nizzolo quale vincitore del Campionato Italiano in linea, e che potrebbe aggiudicarsi anche il massimo riconoscimento, nella prossima riunione in programma ai primi di novembre, saranno scelti coloro che riceveranno i premi speciali e particolari alla memoria di Alfredo Martini, Gino Bartali, Gastone Nencini e Franco Ballerini.

                                    Antonio Mannori

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale