Felino, 01 Agosto 2015.

Arrivo in parata della Colpack a Felino (Foto Rodella)
Arrivo in parata della Colpack a Felino (Foto Rodella)

55°  Gran Premio Città di Felino

Colpack dopo l'arrivo (Rodella)
Colpack dopo l’arrivo (Rodella)

Con 157 corridori al via il GP Città di Felino scatta in una giornata assolata sotto una calura veramente opprimente.

L'ex Professionista Luca Dodi da il via alla corsa (Foto Nastasi)
L’ex Professionista Luca Dodi da il via alla corsa (Foto Nastasi)

 

La gara, organizzata dal velo Club Felino presieduto da Giorgio Dattaro (che è anche Presidente del CP-FCI di Parma), assegna anche il “GP Consorzio Produttori Coppa di Parma”, Il “GP Consorzio del Salame Felino”, Il “Trofeo Tecno-Gaz” e i Memorial dedicati a Oleksand Shapoval, Ugo Baldi, Licinio Ferretti, Ada Damenti, Franco Pelosi, Com. Nando Lori e Renzo Stagni.

Team Colpack al firma foglio di partenza (Rodella)
Team Colpack al firma foglio di partenza (Rodella)

 

La gara fa parte della speciale “Challange del Ducato-Color Point”, legata a gare categoria Elite-U23 che si disputano nell’ex provincia di Parma.

01.08.15 - LOCANDINA - 55^ gp cITTA^ DI fELINO

Riservata ai corridori della categoria Elite-U23 gli atleti pedalano su un doppio circuito, il primo di Km 5,5 per 18 volte ed il secondo, di km. 15 per 4 volte imperniato sulla salita di Barbiano, GPM della corsa che inizia con un attacco di Zilio (Zalf) e Marco Padovani (Monviso) che ricevono presto man forte da Mirco Padovan (Gaiaplast), Affini e Martinelli (Colpack), Garavaglia (Named), Mosca e Vigilante (Viris), Grodzicki (Palazzago), Modena (Generalstore), Molteni (Cipollini) Guizzetti (Ped Brianteo), Belletti (Malmantile), Pernigo (CP 55) e Calzia (Lyons Cycling) formando al comando un gruppo di 15 corridori che guiderà la corsa per tutti i 18 giri del circuito breve conseguendo un vantaggio massimo sul gruppo degli inseguitori di 3’ 33” che ha già perso parecchi concorrenti mentre dal palco lo speaker Nicola Telari illustra al pubblico presenti le varie fasi della gara.

La lunga fuga di giornata (Nastasi)
La lunga fuga di giornata (Nastasi)

Sul circuito imperniato sul GPM di Barbiano gli inseguitori cominciano a ridurre il gap dai fuggitivi che insistono nel loro tentativo grazie all’impegno dei ragazzi della Colpack e della Viris, segnatamente Affini, Martinelli, Mosca e Vigilante.

Davide Martinelli tenta l'affondo solitario (Nastasi)
Davide Martinelli tenta l’affondo solitario (Nastasi)

Gli inseguitori tengono sotto tiro i fuggitivi e Martinelli fiuta il pericolo scattando tutto solo all’inizio del terzo giro sul Barbiano conquistando il relativo GPM poi la sua azione viene annullata dalla reazione degli inseguitori che lanciano in fuga Moscon, (Zalf),  tallonato da Bernardinetti (Malmantile), Trosino (Mastromarco), Tintori (Gragnano) e Padun (Palazzago).

Sindaco di Felino, Maurizio Bertani con i due Tricolori al via (Foto Nastasi)
Sindaco di Felino, Maurizio Bertani con i due Tricolori al via (Foto Nastasi)

 

Mancano ormai pochissimi chilometri al traguardo, Moscon ci crede ed ha le energie per proseguire nell’attacco ma il ritmo forsennato costringe alla resa Tintori e Padun e, all’ultimo chilometro anche il terzetto capitanato da Moscon mentre prendono pieno possesso della situazione i ragazzi della Colpack che, con Consonni, Rosa e Martinelli nell’ordine, vanno a monopolizzare tutto il podio.

Giorgio Dattaro con Sindaco e i Tricolori Pacchiardo e Moscon (Foto Nastasi)
Giorgio Dattaro con Sindaco e i Tricolori Pacchiardo e Moscon (Foto Nastasi)

Ordine d’arrivo,

 

 1.Simone Consonni (Colpack) km. 160 in 3h48’ media kmh. 42,105;

2.Francesco Rosa (Colpack);

3.Davide Martinelli (Colpack);

4.Mirco Maestri (General Store-Bottoli);

5.Davide Gabburo (General Store Bottoli);

6.Cristian Raileanu (Mda-Gaiaplast);

7.Lorenzo Fortunato (Mastromarco);

8.Marco Bernardinetti (Malmantile);

9.Simone Velasco (Zalf Euromobil);

10.Gianni Moscon (Zalf).

Podio con Daniela Isetti e Vittorio Adorni (Rodella)
Podio con Daniela Isetti e Vittorio Adorni (Rodella)

Passaggi GPM Barbiano,

1° Passaggio, 1.Mosca 2.Affini 3.Martinelli

2° Passaggio, 1.Mosca 2.Vigilante 3.Modena

3° Passaggio, 1.Martinelli 2.Mosca 3.Vigilante

4° Passaggio, 1.Moscon 2.Bernardinetti 3.Padun

Classifica finale GPM,

1.Jacopo Mosca (Viris-Maserati), punti 8; 2.Davide Martinelli (Team Colpack), punti 4; 3.Antonio Vigilante (Viris), 3.

Alessio Baudone vicedirettore di corsa (Foto Nastasi)
Alessio Baudone vicedirettore di corsa (Foto Nastasi)
Davide Martinelli col padre Giuseppe (Foto Nastasi)
Davide Martinelli col padre Giuseppe (Foto Nastasi)
Collaboratori al lavoro a Felino (Foto Nastasi)
Collaboratori al lavoro a Felino (Foto Nastasi)
Podio con alcuni ex professionisti (Foto Nastasi)
Podio con alcuni ex professionisti (Foto Nastasi)
Dodi Luca con i due Tricolori e il Sindaco di Felino Maurizio Bertani (Foto Nastasi)
Dodi Luca con i due Tricolori e il Sindaco di Felino Maurizio Bertani (Foto Nastasi)
Baudone Alessio con vicepresidente FCI Daniela Isetti (Foto Nastasi)
Baudone Alessio con vicepresidente FCI Daniela Isetti (Foto Nastasi)

Vito Bernardi – Fotoservizio di Nastasi

 

Di Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito www.pedaletricolore.it, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale